mercoledì 16 agosto 2017

Due denunce a piede libero per furto

Una bici in piazza Baracca e cosmetici al Globo


A Lugo equipaggi del Nuceo Operativo e radiomobile, durante alcuni servizi di perlustrazione, hanno identificato l'autrice del furto di una bicicletta asportata il piazza Baracca.



LA DONNA, DI ANNI 44, DOPO AVER INDIVIDUATO UNA BICICLETTA SE NE APPROPRIAVA ARBITRARIAMENTE. I CARABINIERI, APPENA AVUTA NOTIZIA DEL FURTO, CON UN PAZIENTE LAVORO IDENTIFICAVANO L’AUTRICE, PERALTRO GIA’ CONOSCIUTA ALLE FORZE DELL’ORDINE, TRAMITE LA VISIONE DELLE IMMAGINI DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA PRESENTE IN LOCO.

NELLA CIRCOSTANZA, VENIVA EFFETTUATA UNA PERQUISIZIONE DOMICILIARE CHE PERMETTEVA DI RINVENIRE ALL’INTERNO DEL CORTILE DI PERTINENZA DELL’ABITAZIONE DELLA PREDETTA, IL VELOCIPIDE OGGETTO DI FURTO, CHE VENIVA IMMEDIATAMENTE RESTITUITO AL LEGGITTIMO PROPRIETARIO. 

IN ALTRA ATTIVITA’ LO STESSO REPARTO PROCEDEVA NEI CONFRONTI DI UNA 18ENNE RESASI RESPONSABILE DEL FURTO DI ALCUNI COSMETICI ALL’INTERNO DI UN NEGOZIO. LA STESSA, DOPO AVER OCCULTATO I PRODOTTI ALL’INTERNO DELLA PROPRIA BORSA, OLTREPASSAVA LE CASSE SENZA PROVVEDERE AL PAGAMENTO. IMMEDIATAMENTE VENIVA FERMATA E PRESA IN CONSEGNA DAI MILITARI, ALLERTATI DAI PROPRIETARI DEL NEGOZIO. ENTRAMBE LE DONNE VENIVANO DEFERITE IN STATO DI LIBERTA’ ALLE COMPETENTI AUTORITA’ GIUDIZIARIE PER IL REATO DI “FURTO”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento