giovedì 17 agosto 2017

Il Bagnacavallo Festival

Un appuntamento dedicato in particolare ai bambini e alle loro famiglie


Dopo il concerto del gruppo Giamadani, ospitato il 9 agosto nel giardino di casa Brunetti-Morigi a Villanova e affollatissimo nonostante il gran caldo, il Bagnacavallo Festival torna con un appuntamento dedicato in particolare ai bambini e alle loro famiglie.



Giovedì 17 agosto alle 21, nella piazzetta del Carmine di Bagnacavallo, il Teatro Medico Ipnotico proporrà infatti Verdi!, spettacolo di burattini tradizionali in collaborazione con la rassegna Fole e Burattini 2017 a cura di Teatro del Drago.

Nella storia proposta dal burattinaio Patrizio Dall’Argine, con assistente Veronica Ambrosini, Giuseppe Verdi e Richard Wagner durante una passeggiata in città discutono di melodramma e tragedia. Il Maestro si accalora un po’ troppo andandosene in malo modo e così Wagner decide di dare una lezione a lui e a tutta la città: sguinzaglia il suo feroce cane Tannhauser per scatenare l’apocalisse. Dopo tante distruzioni viene messa una taglia sul cane infernale, ma solo un uomo riuscirà a domarlo e a liberare così la città dall’ondata di ultra-violenza.

Patrizio Dall’Argine nasce a Parma nel 1971. Diplomato al liceo artistico della città, si laurea all’università della strada. Nel 1989 inizia l’esperienza del Laboratorio permanente Teatro al Parco, studiando animazione e regia con Maurizio Bercini e drammaturgia con Marina Allegri. Dal 1991 – come pittore-scenografo e costruttore di oggetti e pupazzi – realizza allestimenti per il Teatro delle Briciole di Parma. 

Con la compagnia Ca’ luogo d’arte vince nel 2006 il premio Campogalliani d’oro come miglior burattinaio italiano. All’interno dello spazio parmense Il Castello dei Burattini – Museo Giordano Ferrari nasce nel 2010 il Teatro Medico Ipnotico, compagnia con la quale sta realizzando numerosi spettacoli. Dall’Argine è autore del Manuale per un burattinaio, pubblicato nel 2016.

L'ingresso è a offerta libera.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà sotto il loggiato del Palazzo Comunale in piazza della Libertà.

L'appuntamento successivo del Bagnacavallo Festival è in programma lunedì 21 agosto al Giardino dei Semplici con Poesie dal mondo, letture in varie lingue a cura del Coordinamento per la Pace di Bagnacavallo.

La rassegna, giunta alla sesta edizione, è ideata e organizzata dall'associazione culturale Controsenso con la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune. Collaborano al progetto anche Aido, associazione musicale Doremi, Auser, Avis, Centro sociale Amici dell'Abbondanza, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, Teatro del Drago.

L'iniziativa ha il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e Pro Loco Bagnacavallo.

In occasione degli spettacoli saranno consegnati i buoni di tutte le aziende che, oltre a finanziare Bagnacavallo festival, offrono uno sconto per acquisti. I buoni vanno ritagliati e presentati alle aziende aderenti entro il 31 dicembre 2017.

Per informazioni:
kontrosenso@virgilio.it
333 7981563
www.bagnacavallofestival.wordpress.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento