lunedì 7 agosto 2017

Voucher per la digitalizzaione

Prossima apertura del bando

A distanza di alcuni anni (si tratta di una norma contenuta nel decreto “Destinazione Italia” del 2013) è stato finanziato il cosiddetto “voucher per la digitalizzazione”.

L’apertura del bando e le condizioni di accesso, così come i termini per la presentazione delle domande, sono demandate ad un apposito decreto Ministero dello Sviluppo Economico di prossima emanazione.

Il voucher digitalizzazione corrisponde sostanzialmente ad un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese sostenute per un valore massimo di 10.000 euro ed è riservato alle PMI.

Il Voucher sarà, con buona probabilità, erogato direttamente dal Ministero alle imprese beneficiarie.

Saranno ammissibili a contributo le spese sostenute per l’acquisto di software, hardware o servizi finalizzati a migliorare l’efficienza aziendale, modernizzare l’organizzazione del lavoro, sviluppare soluzioni di e-commerce e connessioni a banda larga, favorire collegamenti a internet mediante tecnologia satellitare in aree non infrastrutturate e fornire formazione qualificata al personale.

Non saranno ammissibili le spese sostenute prima della data di presentazione della domanda.

Considerando le finalità del bando è lecito prevedere un numero elevato di domande e vista la dotazione finanziaria di cui dispone (€. 100.000.000 su tutto il territorio nazionale) è prevedibile una pesante selezione basata probabilmente sui tempi di presentazione delle domande,

Sarà cura di CONFARTIGIANATO fornire gli aggiornamenti in merito alla pubblicazione del bando di attuazione e sui tempi e modalità di presentazione delle domande

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento