mercoledì 6 settembre 2017

Ancora servizi in stazione a Ravenna

Fermati tre giovani con droga

La Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno denunciato un cittadino italiano 19enne di Alfonsine per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
La Questura con i Reparti Prevenzione Crimine di Bologna, la Polizia Ferroviaria, la Guardia di Finanza con il cane Bac e la Polizia Municipale hanno setacciato tutta la zona Speyer e stazione ferroviaria identificando oltre 50 persone di cui 15 straniere predisponendo contemporaneamente due posti di controllo sulle strade che portano in quella zona.

I sequestri sono venuti dai controlli effettuati nei 5 treni regionali in arrivo a Ravenna.

In particolare dal treno regionale proveniente da Ferrara sono state fermate tre persone attenzionate dal cane delle Fiamme Gialle “Bac” che in maniera inequivocabile segnalava la presenza di stupefacente sui tre giovani.

La perquisizione permetteva di rinvenire modiche quantità di hashish su un minore italiano ed un 21enne egiziano in regola con le norme del soggiorno. Entrambi dopo il sequestro sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacenti ed il minore è stato riaffidato ai genitori.

Per il terzo alfonsinese è andata diversamente con un sequestro penale in quanto i 10 grammi di Marijuana che aveva indosso erano suddivisi in tre dosi preconfezionate e termosaldate. Lo stesso è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento