venerdì 1 settembre 2017

Bagnacavallo Festival

Conclusi i nove appuntamenti


All'ex convento di San Francesco con l'Ispiracion Trio si è concluso da dove era iniziato, in piazza della Libertà, il viaggio della sesta edizione del Bagnacavallo Festival.




I nove appuntamenti fra musica, poesia e spettacolo si sono chiusi con un concerto di Ruben Rojo & Pennabilli Social Club, sodalizio musicale fra l'artista argentino e il gruppo guidato dal romagnolo Gildo Montanari.

Nato nel 1999 in occasione del festival degli artisti di strada che si tiene ogni anno a Pennabilli, il gruppo si è allargato nel tempo ad altri musicisti e propone un revival di successi e canzoni portate all'attenzione del pubblico mondiale dal Buena Vista Social Club. I brani dei più famosi compositori cubani sono riproposti in un'originalissima chiave timbrica, creando un coinvolgente mix di allegria e danza.

Il gruppo è formato da Ruben Rojo (chitarra e voce), Gildo Montanari (fisarmonica), Pedro Mena Peraza (bongó), Lorenzo De Angeli (basso), Asnaldo “Duke” Labarbera (congas), Enrico Farnedi (tromba).

La rassegna è ideata e organizzata dall'associazione culturale Controsenso con la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune. Collaborano al progetto anche Aido, associazione musicale Doremi, Auser, Avis, Centro sociale Amici dell'Abbondanza, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, Teatro del Drago.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento