sabato 16 settembre 2017

Barriere antiterrorismo a Russi

Ci sono anche a Ravenna

Parto dalle parole di un esperto, docente universitario. "Colpire Londra significa far sapere di essere forti, poter fare proselitismo, attrarre giovani che non sanno cosa fare della esistenza".

Colpire Ravenna? Significa colpire quella che è stata la capitale dell'Impero come i militanti dell'Isis ben sanno? E Russi??

Non è che ci sia un pò di mania di grandezza negli amministratori di Ravenna nello spendere denaro pubblico, creare casino alla regolare consegna delle merci, nel mandare un messaggio ben visibile ai cittadini, che se vai in piazza puoi rischiare la vita?

E' l'inizio? Dove arriveremo?

A Lugo, mettiamo le barriere alla prossima fiera, oggi con Rombi di Motore, alla festa della Parrocchia.....

Vero che sono pazzi ma non è che lo stiamo diventando anche noi?

Chissà se lo sanno, nessun dubbio che ne sarebbero contenti.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento