sabato 30 settembre 2017

La Festa del Cavallino Rampante

Con Marchionne??



Domani, Domenica 1 ottobre torna a Lugo la Festa del Cavallino rampante, che quest’anno compie 18 anni.



Domani, Domenica 1 ottobre, torna a Lugo la Festa del Cavallino rampante, che quest’anno compie 18 anni.


Per quanto riguarda il programma, dalle 8.30 alle 10.30 è previsto l’arrivo delle rosse in piazza Martiri, per la registrazione, accoglienza e colazione; sarà possibile seguire su maxischermo il Gran premio di Formula 1 della Malesia.

Alle 10.30 trasferimento a Imola presso la Rocca sforzesca per la visita alla collezione d’armi costituita da circa seicento pezzi tra armi bianche, difensive e da fuoco, dal XIV al XIX Secolo. Il rientro a Lugo è previsto alle 13 per il pranzo al ristorante dell’hotel Ala d’oro, che vedrà anche momenti di intrattenimento per gli ospiti.

Alle 17 ci sarà l’annuncio del conferimento del Premio Baracca e la consegna dei ricordi commemorativi a tutti i partecipanti. Saranno consegnati inoltre i premi ad alcune categorie tra cui il club più numeroso, la vettura più storica, la vettura d’immatricolazione più recente e il partecipante proveniente dalla località più lontana. La Festa del Cavallino rampante si concluderà con brindisi e torta per tutti.

Le piazze del centro storico accoglieranno le autovetture Ferrari in una splendida cornice enogastronomica: il mercatino francese con i sapori e profumi d’oltralpe sarà presente in largo della Repubblica, mentre al Teatro Rossini è di scena la seconda edizione di Purtimiro, il festival di musica barocca; alle 16 andrà in scena “Buffo sotto il vestito”, opera comica al tempo del barocco napoletano e alle 20.30 “Il prete rosso all’opera”, viaggio intorno al teatro musicale di Antonio Vivaldi. Per informazioni e prenotazioni, consultare il sito www.teatrorossini.it, oppure chiamare lo 0545 38542.

L’Amministrazione comunale promuove questo evento dal 2000, in onore del suo illustre concittadino Francesco Baracca e del suo cavallino rampante, divenuto simbolo della Ferrari nel mondo. 


Nel 1923 la famiglia Baracca incontrò Enzo Ferrari al quale donò il cavallino, stemma personale di Francesco Baracca, dipinto sull’aereo. 

La stretta collaborazione tra Amministrazione comunale e Scuderia Ferrari Club di Lugo ha contribuito a creare negli anni un’iniziativa coinvolgente per i partecipanti al meeting Ferrari e per tutta la cittadinanza, in ricordo del secolare legame tra l’asso dei cieli lughese e le vetture di Maranello.

La Festa del Cavallino rampante è organizzata dal Comune di Lugo con il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e Cna, in collaborazione con Scuderia Ferrari Club di Lugo, il museo “Francesco Baracca”, Gruppo Cevico e Cacao - Pasticceria e cioccolato.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio Promozione urbana del Comune di Lugo (0545 38378), oppure il Ferrari Club di Lugo (333 7459743).



Stampa questo articolo

1 commento:

  1. Ma cosa centra il museo delle armi bianche nella rocca di Imola col cavallino rampante lughese ?
    Non era meglio valorizzare il museo di Baracca, o inventarsi qualcos'altro attinente ai nostri valori locali?

    RispondiElimina