mercoledì 27 settembre 2017

La mostra di incisioni Goya

Al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo


Esordisce con grandi numeri la mostra di incisioni Goya. Follia e ragione all'alba della modernità al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo. Sono infatti già millecinquecento i visitatori nei primi dieci giorni di apertura al pubblico. 




«Si tratta di numeri importanti per il nostro museo – commenta l'assessore alla Cultura Enrico Sama – che ne dimostrano la capacità di offrire proposte culturali attrattive e coinvolgenti e al tempo stesso scientificamente solide.»

Inaugurata il 16 settembre, la mostra, curata da Diego Galizzi, direttore del museo e Patrizia Foglia, storica d'arte, resterà aperta fino al 19 novembre.

Questa settimana poi, in occasione della Festa di San Michele, sono in programma le prime visite guidate, per quattro pomeriggi consecutivi, da giovedì 28 settembre a domenica 1 ottobre, sempre alle 16. Negli stessi quattro giorni sono previste anche aperture serali speciali fino alle 23.30.

La mostra allestita al Museo Civico delle Cappuccine riunisce i grandi cicli incisori di Goya (i Capricci, i Disastri della guerra, le Follie e la Tauromachia) con più di 200 opere realizzate ad acquaforte, acquatinta, puntasecca e bulino. Patrocinata dall’Istituto Beni Culturali dell'Emilia-Romagna, è realizzata con il contributo di Edison Stoccaggio e la collaborazione di Publimedia Italia S.r.l.

Orari: martedì e mercoledì: 15-18; giovedì: 10-12 e 15-18; venerdì, sabato e domenica: 10-12 e 15-19. Chiusa il lunedì e post-festivi.

Ingresso gratuito.

Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a a Bagnacavallo.

Per info e visite guidate per gruppi:   0545 280911
centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it
www.museocivicobagnacavallo.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento