martedì 12 settembre 2017

La poesia del martedì

Tra fior di loto e more

Nel parco dei fiori di loto

il tempo si è fermato.

Rovi e rosso di more sulle mani

corse tra i cespugli alla ricerca

di nascondigli e nuovi tesori.

Raccoglievamo i frutti golosi

con gli occhi accesi

e le bocche sporche di succo

e non pensavamo

a cosa sarebbe accaduto.

Nel grigio della vita

si apre un fiore

e tra i petali rosa

il sapore antico delle more.

Velia Ferrioli (da Il volo dell'aquilone)

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento