sabato 9 settembre 2017

Misure economiche a sostegno delle famiglie

Riceviamo e pubblichiamo

Sono diverse le misure economiche previste nel mese di settembre a sostegno delle famiglie residenti nell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna.



Tra le agevolazioni vi sono i buoni libro, i rimborsi parziali per i titoli di viaggio annuali, i contributi a sostegno del reddito e i bonus acqua.

Dal 4 di settembre e fino alle 18 del 23 ottobre 2017 è possibile accedere alle domande per i buoni libro. Possono fare richiesta i genitori degli studenti (o gli studenti stessi se maggiorenni) delle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie inferiori e superiori), statali e paritarie private, residenti in uno dei Comuni dell'Unione e le cui famiglie siano in possesso di un’attestazione Isee, in corso di validità, inferiore o uguale a 10.632,94 euro. 

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna è competente anche per gli studenti residenti in una Regione che applica il criterio della frequenza in materia di diritto allo studio se lo studente frequenta una scuola collocata nel territorio dei Comuni dell'Unione. 

La domanda deve essere presentata esclusivamente online utilizzando il semplice applicativo regionale a questo indirizzo internet https://scuola.er-go.it/. I Caf (Centri assistenza fiscale) del territorio, convenzionati con Er.go, sono comunque disponibili a fornire gratuitamente assistenza per la presentazione della domanda.

Con l’inizio dell’anno scolastico, ovvero dal 15 settembre e fino al 14 novembre 2017, sarà possibile fare domanda anche per ottenere il rimborso parziale del costo sostenuto per i titoli di viaggio annuali, acquistati per permettere agli studenti delle scuole superiori di 2° grado di raggiungere l'istituto che frequentano. In tal caso la famiglia di cui lo studente fa parte deve essere in possesso di un'attestazione Isee, in corso di validità, non superiore ad € 8.920,68.

È stato approvato dalla giunta dell’Unione anche il bando per accedere al contributo a sostegno del reddito familiare da parte di coloro che abbiano anche effettivamente versato l'addizionale comunale Irpef, per l'anno d’imposta 2016, ad uno dei Comuni dell’Unione. La domanda potrà essere presentata dal 25 settembre e fino al 24 ottobre 2017.

In questo caso chi fa la domanda deve essere in possesso di un'attestazione Isee, in corso di validità, inferiore o uguale a 12mila euro. Per l'assistenza alla compilazione della domanda è possibile rivolgersi ai CAF del territorio.

Infine si segnala il bonus acqua, aperto già dal mese di maggio. Se si è intestatari di un contratto domestico di fornitura dell'acqua, diretto o condominiale e si è in possesso di un’attestazione Isee, in corso di validità, inferiore o uguale a 10mila euro, è possibile presentare domanda fino al 30 settembre 2017.

Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito alle modalità di presentazione delle domande (tempistiche, modulistica, ecc..) di tutte le misure di sostegno descritte, è possibile rivolgersi allo Sportello Sociale Educativo del proprio Comune di residenza oppure consultare il sito www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento