mercoledì 13 settembre 2017

Nuovi arredi al parco Primieri di Fusignano

Riceviamo e pubblichiamo


In concomitanza ai festeggiamenti per il patrono del paese è stata organizzata, a Fusignano, una camminata di nordic walking che è diventata un’occasione per prendere atto di due importantissime novità
La nuova rampa ciclopedonale in via Severoli e, subito dopo, la conclusione dei lavori di rinnovamento degli arredi del Parco Primieri, donati dal circolo Auser Volontariato di Fusignano alla collettività e finanziati grazie alla raccolta del 5x1000. L’installazione di nuove panchine e di nuovi cestini per i rifiuti è solo l’ultimo intervento che, grazie all’associazione, sempre attiva sul territorio fusignanese, ha portato un totale rinnovamento del parco giochi, che è stato dotato anche di nuovi giochi e di un tappeto antitrauma a garanzia della sicurezza dei bambini.

I lavori al Parco Primieri chiudono il cerchio sugli ingenti investimenti che, negli ultimi anni, sempre grazie ad Auser, hanno portato all’ammodernamento e all’adeguamento di tutte le aree per bambini della zona, da Maiano a San Savino, da Rossetta a Via Monte Fiorino, dando la misura, come ha evidenziato anche il Sindaco Nicola Pasi, dell’importanza dell’associazione per il territorio e per tutta la comunità.

Insieme alle panchine è stata installata anche una bacheca che, grazie a Giuseppe Masetti, Direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Alfonsine, riporta alla luce la storia del Generale Primieri.

"Ringrazio Auser per le tantissime opportunità che stanno donando alla comunità di Fusignano - ha dichiarato il primo cittadino Nicola Pasi -. In particolare con la messa in sicurezza e l'ammodernamento di tutte le aree gioco per bambini hanno regalato ai cittadini di fusignano e di tutte le sue frazioni l'opportunità di incontrarsi nei diversi giardini pubblici, di far giocare tra loro i propri figli e di costruire così, fin da piccoli e nel quotidiano delle piccole cose, quei legami profondi e diffusi tra le persone che, grazie anche ad opere come queste, nelle belle comunità sono ancora possibili".

Oltre al sindaco Nicola Pasi e all’assessore ai lavori pubblici Andrea Minguzzi, erano presenti la presidente di Auser Ravenna Mirella Rossi e i volontari del circolo Auser di Fusignano.

Ufficio stampa - Deborah Ugolini
press@auserravenna.it
 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento