giovedì 28 settembre 2017

Oggi a Bagnacavallo al via la Festa di San Michele

Omaggio a Leo Longanesi


La Festa di San Michele si apre oggi, giovedì 28 settembre alle 20.30 presso il Giardino dei Semplici, a Bagnacavallo, con un omaggio a Leo Longanesi.


L'edizione 2017 della festa, che proseguirà poi fino a domenica 1 ottobre, è infatti dedicata all'intellettuale bagnacavallese in occasione del sessantesimo anniversario della sua scomparsa.

Interverranno all'inaugurazione il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni e il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

Dopo i saluti istituzionali, l'attore Giampiero Pizzol interpreterà Il ritorno del borghese. Sarà un originale racconto inedito dove l'attore darà voce ai ricordi della prima infanzia di Longanesi, ai suoi forti legami con l'ambiente romagnolo durante un immaginario ritorno alla nativa Bagnacavallo, per poi passare alle sferzanti critiche alla borghesia inadeguata del Novecento, e infine alla solitudine che accompagnò i suoi ultimi tempi. Cura e adattamento dei testi sono di Giuseppe Masetti, direttore dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età contemporanea in Ravenna e Provincia, che collabora con il Comune nell'organizzazione del programma di iniziative Leo Longanesi, impronte digitali.

Ci si sposterà poi alla Biblioteca comunale Taroni, dove alle 21.30 sarà inaugurata la mostra Leo Longanesi: professione comunicatore. Si tratta di un percorso sulle invenzioni longanesiane attraverso i documenti conservati nel Fondo Longanesi. Si potranno così scoprire le molteplici attitudini di Longanesi, considerato da molti un conservatore, ma che risulta essere un innovatore e un precursore nel campo del giornalismo, dell'editoria, della comunicazione.

Durante la serata, a partire dalle 21.30, il centro storico di Bagnacavallo ospiterà poi Sento aria di altri pianeti, rassegna di musica diffusa a cura dell'associazione Suburbia. Tre saranno i punti musicali, con interpreti che spazieranno fra i più diversi generi: rap italiano per Belo R2P in via Matteotti, electro dark wave per The White Flies in Piazza Nuova e jazz europeo per il Faden Piano Trio, che in piazza della Libertà sarà affiancato dal ballerino di break dance Enrico “Kikko” Savorani.

Al convento di San Francesco prenderà il via la seconda edizione di San Michele Off curata dal collettivo Magma, con Luca Sigurtà, artista di musica elettronica sperimentale che alle 22 proporrà sulla scalinata del convento un live accompagnato da un flusso visuale creato da Aaron Inker.

Mostre d'arte, mercatini, eventi, osterie e punti ristoro costelleranno la città e forni e pasticcerie proporranno il Dolce di San Michele e molte altre specialità.

L'organizzazione della festa è del Comune di Bagnacavallo con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. La festa è resa possibile grazie all'impegno dei volontari, delle associazioni, delle imprese private e cooperative, degli operatori economici e sociali, delle parrocchie e del mondo religioso della città, che hanno collaborato per la realizzazione dell'evento.

Sponsor ufficiali dell'edizione 2017 della Festa di San Michele sono: Cassa di Risparmio di Ravenna (che sostiene tutte le iniziative dedicate a Longanesi), Società Padana Energia Gas Plus, Gruppo Hera, Orva, Calzaturificio Emanuela e Deco Industrie.

Per informazioni:      0545 280888
www.festasanmichele.it
info@festasanmichele.it
Facebook e Instagram: Festa di San Michele

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento