lunedì 4 settembre 2017

Olimpiadi Internazionali della Fisica

"Allenamenti" a Bagnacavallo


Bagnacavallo ospiterà dal 4 al 9 settembre trentadue brillanti studenti delle scuole superiori di Emilia-Romagna e Marche che insieme frequenteranno la scuola estiva di alta formazione Olifis ER-Marche per prepararsi alle Olimpiadi Internazionali della Fisica.
Presso l'albergo Antico Convento San Francesco i ragazzi, con voti in ambito scientifico che oscillano tra il 9 e il 10, si alleneranno per cercare di essere convocati nella squadra italiana che parteciperà alle Olimpiadi Internazionali della Fisica, in programma nel 2018 a Lisbona, in Portogallo.

La scuola estiva, che gode del patrocinio del Comune di Bagnacavallo, è organizzata dalla sezione di Bologna dell'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (Aif) e dalla Fondazione Giuseppe Occhialini di Fossombrone (Marche), ed è realizzata grazie all'impegno dei docenti che fanno riferimento all'Aif attivi sul territorio di Emilia-Romagna e Marche.

Durante la settimana i ragazzi saranno impegnati per otto ore al giorno a risolvere problemi di fisica e a svolgere prove di laboratorio: la scuola di preparazione punta infatti a offrire loro basi solide per affrontare, durante il prossimo inverno, le varie fasi di selezione nazionale che si concluderanno con la scelta dei cinque migliori “atleti olimpici” della fisica.

Per fare conoscere i partecipanti e il loro impegno si terranno inoltre, sempre presso l'Antico Convento San Francesco, due incontri pubblici per parlare di argomenti scientifici e scoprire curiosità. Mercoledì 6 settembre si terrà la conferenza divulgativa Serendipity: la "fortuna" nella scoperta scientifica. Fabrizio Fabbri, ricercatore senior dell'Infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) racconterà attraverso esempi e aneddoti quanto sia più o meno importante la fortuna nella scoperta scientifica. Nella serata di giovedì 7 settembre seguirà invece una conferenza divulgativa su Nuove frontiere della robotica e dell'intelligenza artificiale tenuta da Nicolò Tosi, giovane ricercatore dell'Infn.

Venerdì 8 settembre, invece, gli studenti della scuola estiva saranno a Faenza in piazza Nenni per partecipare alla conferenza spettacolo di Federico Benuzzi Fisica Sognante, in cui si alterneranno esercizi tecnici di giocoleria a riflessioni sulle leggi della Fisica che li governano e sugli strumenti matematici che li descrivono.
Tutte le serate, con inizio alle 21, sono a ingresso libero.

L'Antico Convento San Francesco è in via Cadorna 10 a Bagnacavallo.

Sono sponsor della scuola estiva: il Piano Lauree Scientifiche – Fisica dell'Università di Bologna, l'Alma Mater Studiorum e il Dipartimento di Fisica di Unibo, l'Infn sezione di Bologna e Ferrara, il Piano Lauree Scientifiche – Fisica dell'Università di Modena, la Palestra della Scienza di Faenza, il Comune di Faenza, Marposs Spa, Link Srl e Zanichelli Editore. Olifs ER-Marche è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna.

Informazioni: https://aif.difa.unibo.it/scuola-olimpiadi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento