venerdì 15 settembre 2017

Una camminata tra storia e archeologia

A Cotignola


Domani, sabato 16 settembre a Cotignola è in programma una camminata con visita guidata alla Stele dei Varii.
Un pomeriggio all’insegna della salute fisica, dell’arricchimento culturale e della scoperta del territorio, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Cotignola, dalla Biblioteca comunale “Luigi Varoli” e dal gruppo Cotignola cammina.

Si parte alle 15.30 dal cortile di Palazzo Sforza, in corso Sforza 21, con la visita guidata alla Stele dei Varii, a cura della archeologa Giovanna Montevecchi. La stele funeraria, rinvenuta nel 1817 alla profondità di 10 metri circa nei pressi di via Gabina all’incrocio con via Fosso vecchio (sua collocazione originale), è di alto livello qualitativo e di notevole pregio architettonico ed epigrafico. Dedicata al cittadino romano Caio Vario, è databile tra il 30 e il 40 dopo Cristo.

Alle 16 parte la camminata verso il luogo di ritrovamento della stele, sotto il ponte del Fosso vecchio in via Gabina; infine, alle 17, ci sarà l’inaugurazione del nuovo pannello divulgativo.

La camminata è gratuita su prenotazione al numero 0545 908874, negli orari di apertura della Biblioteca, oppure alla email varoli@sbn.provincia.ra.it. In caso di maltempo, l’evento si svolgerà al Teatro Binario, in viale Vassura 20.

Giovanna Montevecchi, ravennate, è laureata in Lettere e filosofia all’Università di Bologna e ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Ferrara in Scienze e tecnologie per l’archeologia e i beni culturali. Si occupa di ricerca archeologica sul campo, collabora con enti e soprintendenze all’allestimento di musei, aree archeologiche e mostre temporanee. Si interessa di temi legati alla cultura materiale romana, alla ritualità funeraria e alla residenzialità nel mondo romano e tardo antico, con particolare attenzione per l’ambito regionale e romagnolo.

Il gruppo di cammino di Cotignola rappresenta per la comunità locale un’importante opportunità di salute e di socializzazione. I “camminatori” si ritrovano il martedì e il giovedì dalle 18.45 alle 19.45, sotto al portico della biblioteca. 

Per informazioni, telefono 0545 908874.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento