giovedì 5 ottobre 2017

Ancora D'Alema? Ma basta!

Rottamazione
di Arrigo Antonellini




Ma quanto è evidente che alla sua veneranda età (politica) si torna bambini....E i bambini si sa sono permalosi.





Il suo continuare a voler fare politica (non ha mai fatto altro) ora è mosso dall'essere contro a Renzi, sempre e comunque, sul cosa assolutamente non importa.

Il segretario del PD, il numero uno, iniziò la sua ancora breve carriera politica (è ancora giovane) con lo slogan, il progetto politico, della rottamazione, del ricambio della classe politica ed il primo esempio della sua necessaria, a suo avviso, rottamazione, era proprio D'Alema.

"Il Massimo" se n'è avuto a male e tanto, tantissimo: "Ma chi sei tu ragazzino, democristiano, cattolico, per pretendere  di comandare i comunisti, il glorioso partito di Gramsci e di Togliatti?"

D'Alema, tra le altre tantissime cose,  ha già "rotto" una volta e in modo tremendamente pesante per gli italiani, con il suo: "E' tempo che la politica torni ai politici", che fece cadere il Governo Prodi e con lui il progetto politico dell'Ulivo, mai abbastanza rimpianto. 

Arrigo Antonellini 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento