martedì 17 ottobre 2017

Campioni dello sport a Lugo per Francesco Baracca

Francesco Baracca per incoming a Lugo da tutto il Mondo


Felice connubio tra la figura di Francesco Baracca e due grandi campioni dello sport italiano venuti appositamente a Lugo da Roma sulle tracce dell’asso dell’aviazione italiana.




Si tratta dell’ex ostacolista Roberto Frinolli, primatista europeo a metà degli anni Sessanta, che ha disputato tre Olimpiadi, giungendo in finale nelle edizioni di Tokyo (1964) e Messico (1968) nei 400 a ostacoli, e della moglie Daniela Beneck, campionessa di nuoto sui 100 stile libero, che può vantare a sua volta la partecipazione a due edizioni dei giochi olimpici e un primato europeo.

Daniela è figlia di Bruno Beneck (1915-2003), regista, scrittore e giornalista sportivo, noto anche per avere introdotto la moviola alla Domenica sportiva, che nutriva una particolare ammirazione per l’eroe lughese.

I due ex sportivi sono stati accolti dal sindaco di Lugo Davide Ranalli, dal direttore del museo “Francesco Baracca” Daniele Serafini e dal presidente della Cna di Lugo Nicola d’Ettorre; ha espresso un vivo apprezzamento sia per il museo, sia per il monumento all’eroe, non trascurando di sostare a lungo tra gli stand del Lugo Vintage Festival, che ha animato il centro storico nel fine settimana appena concluso.


Baracca, la nostra "unica" eccellenza nazionale e internazionale, per un turismo di nicchia, di nicchia certo: gli interessati alla Prima Guerra Mondiale, gli amanti del volo; di nicchia, certo, ma una nicchia internazionale ha tanti zero... 

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento