giovedì 26 ottobre 2017

Crescono le opportunità di utilizzo dei mezzi pubblici per i romandioli

Penso Positivo

Lo scorso primo marzo è nata infatti Amr, l’Agenzia per la mobilità romagnola che riunisce in un’unica realtà i bacini di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

La nascita di Amr ha permesso di organizzare una nuova tratta che mette in collegamento la città di Lugo con l’Istituto tecnico aeronautico “Francesco Baracca” di Forlì: un servizio nuovo, voluto dall’Amministrazione comunale lughese, che nasce grazie alla riorganizzazione di due linee esistenti: la Linea 177, che collega Lavezzola, Conselice, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno, Lugo, Cotignola e Faenza, e la Linea 189, che collega Tredozio, Modigliana, Faenza e Forlì. 

La nuova tratta è stata presentata in conferenza stampa al salone Estense della Rocca di Lugo. 

Sono intervenuti per l’occasione: Pasquale Montalti, assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo; Pier Luca Baldini, vice sindaco di Cotignola con delega alla Mobilità; Antonio Bandini, assessore alla Mobilità pubblica del Comune di Faenza; Nicola Cazzamali, vice preside dell'Istituto Aeronautico di Forlì; Laura Randi, dirigente tecnico dell’Agenzia mobilità romagnola (Amr); Massimo Tagliatti, ingegnere di Amr.



Meno auto, mento traffico con perdite di tempo, meno inquinamento, meno incidenti: ma quanto paga una politica a sostegno del trasporto pubblico!

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento