mercoledì 4 ottobre 2017

Giovani da tutta Europa con due progetti Erasmus

Per scoprire la realtà della Romagna Estense

Il Servizio interarea educativo, sociale e giovani dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna sostiene due progetti Erasmus che coinvolgeranno giovani da tutta Europa e associazioni del territorio.


Il primo è il progetto Beam (Boosting European Active partecipation of young people in decision Making process also through new tecnologies) e si svolge da martedì 3 a venerdì 6 ottobre a Sant’Arcangelo di Romagna (Rn); il progetto coinvolge delegazioni di Polonia, Lituania, Spagna e Italia, tra cui anche alcuni ragazzi dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Il progetto prevede un seminario internazionale di quattro giorni con lo scopo di scambiare e condividere esperienze sulla partecipazione dei giovani alla vita democratica. L’obiettivo del progetto è creare un dialogo tra i ragazzi e i decisori politici sulle potenzialità dei social network come strumenti di aggregazione e di partecipazione diretta alla vita della comunità invece che strumenti di conflitto. 


A Sant’Arcangelo sono presenti 60 ragazzi tra i 15 e i 30 anni che durante l’iniziativa studieranno alcune realtà, tra cui alcuni progetti del Coordinamento giovani dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre i partecipanti conosceranno “Eroi d’impresa”, il progetto che promuove la cultura di impresa tra i giovani. Venerdì 5 ottobre alle 21, invece, è prevista “Ingranaggi musicali off”, con un’edizione speciale presso l’azienda Twinlogix di Sant’Arcangelo con il concerto dei Silver Combo. Il 5 ottobre, inoltre, i partecipanti potranno conoscere realtà come Maker Station Fab Lab di Cotignola, Wasp di Massa Lombarda e Radio Sonora, che sarà partner dell’intero percorso.

Il progetto è frutto della collaborazione dell’Unione con il Comune di Sant'Arcangelo di Romagna, assegnatario di un finanziamento nell'ambito del bando “Erasmus + Key Action 3”.

Il secondo progetto si chiama invece “Raise your voice”, previsto da lunedì 16 a domenica 22 ottobre in Bassa Romagna. Si tratta di un’iniziativa incentrata principalmente sugli strumenti di dialogo tra giovani e amministrazioni. Lo scambio coinvolgerà gruppi provenienti da quattro paesi partecipanti all'Eramus +, cioè Bulgaria, Estonia, Macedonia e Italia, tra cui ragazzi di tutti i Comuni dell’Unione. I giovani partecipanti avranno un'età compresa tra i 22 e i 27 anni e soggiorneranno presso l’antico convento di San Francesco a Bagnacavallo.

Radio web Sonora e associazione Sonora Social Club sono i partner principali del progetto. Sono coinvolte numerose associazioni della Bassa Romagna che incontreranno i ragazzi e si occuperanno dell’ospitalità e dello scambio di buone prassi. Tra queste ci sono associazione “Amici dell’Abbondanza”, associazione “Tutti per la scuola” di Bagnacavallo, centro sociale Ca’ Vecchia, Anpi di Voltana, associazione “Open Biblio” di Alfonsine, associazione Braistorm di Fusignano, Centro Giovani Jyl di Massa Lombarda e associazione Bocciofila di Massa Lombarda.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento