martedì 17 ottobre 2017

Il Bagnacavallese lontano

Cinzia Cortesi


Il riconoscimento di “Bagnacavallese lontano” per il 2017 sarà assegnato a Cinzia Cortesi, quadro aziendale di Enel insignita quest’anno del titolo di Maestro del Lavoro.
La cerimonia di conferimento si terrà domenica 22 ottobre, alle 11, nella sala del Consiglio comunale in piazza della Libertà, in occasione della festa sociale della Società di mutuo soccorso fra gli operai di Bagnacavallo, che organizza l’iniziativa in collaborazione con Comune e Pro Loco.

Accanto al presidente della Società di mutuo soccorso Anna Maria Dellacasa Bellingegni interverranno il sindaco Eleonora Proni e il presidente della Pro Loco Arnaldo Castellucci.

Società di mutuo soccorso, Amministrazione comunale e Pro Loco consegneranno a Cinzia Cortesi una pergamena, una caveja d’argento, una ceramica di Bartoli e Cornacchia raffigurante alcuni dei luoghi più suggestivi della città e la medaglia di Bagnacavallo, realizzata in bronzo su prototipo dell’artista Liliana Santandrea.

Nata a Bagnacavallo nel 1965, diplomata presso l’Itc Compagnoni di Lugo, Cinzia Cortesi nel 1987 viene assunta con un concorso pubblico da Enel, dove sale la scala delle responsabilità aziendali raggiungendo posizioni nelle quali deve coordinare il lavoro e lo sviluppo professionali di numerosi dipendenti. Tuttora in servizio con la qualifica di quadro, è inserita nella Macro Area Nord Est e i suoi compiti, oltre allo svolgimento delle conciliazioni paritetiche, comprendono la diretta gestione con le associazioni dei consumatori di Triveneto, Emilia-Romagna e Marche.

Nel 2013 riceve il premio come Conciliatore dell’anno-settore energia, conferito dall’associazione dei consumatori Adiconsum del Veneto e nel maggio di quest’anno viene decorata con la Stella al Merito del Lavoro e insignita del titolo di Maestro del Lavoro.

Risiede attualmente a Forlì.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento