giovedì 19 ottobre 2017

Il centro affollato per Vintage Festival

350 espositori e decine di spettacoli nelle due giornate


Oltre 15mila persone, 350 espositori e postazioni dello street food con scorte esaurite per ben tre volte.


Sono questi alcuni dei numeri che hanno caratterizzato l’ultima edizione del Lugo Vintage Festival, l’evento - organizzato dal Consorzio AnimaLugo e coordinato dall’agenzia Wap Srl - che ha animato il centro storico di Lugo lo scorso fine settimana. I visitatori, provenienti anche da Roma e Milano, hanno apprezzato in particolare la varietà degli spettacoli proposti che hanno accompagnato la tradizionale mostra mercato, oltre all’inedito party serale che ha tenuto la gente in piazza fino alle 3 di notte come non si vedeva a Lugo da molto tempo.

“Le due giornate del Lugo Vintage Festival ci hanno permesso di vedere il centro storico animato e riempito da visitatori ed espositori che provenivano anche da fuori regione - ha dichiarato il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. Siamo orgogliosi di ospitare questa bellissima manifestazione, capace di rinnovarsi ogni anno, che arricchisce il centro di Lugo e dà a tutti gli appassionati l’occasione di ritrovare oggetti a volte introvabili”.

Nei due giorni dell’evento non sono mancate le novità, come il “Lugo vintage off - Night party”, l’evento a cura di Magma che ha animato le Pescherie della Rocca con la musica tra presente e passato di dj Mozart, icona della Romagna di tendenza di fine anni ’70 e inizio ’80, e Damiano Von Erckert, giovane producer di Colonia di gusto “retrò” che da quegli anni trae ispirazione per i suoi dj set. 

Un’altra novità ha invece riguardato i dischi in vinile, che hanno fatto il loro ingresso nella manifestazione con “Alta fedeltà vinyl mini-market”, in largo della Repubblica, dove è stato allestito uno spazio dedicato a loro, a cura di Flexi Dischi, in collaborazione con collezionisti e appassionati del settore. Tra le conferme, sono tornate “Mani nel sacco” e lo spazio expertise con esperti del settore a disposizione del pubblico per autenticare indumenti, borse, accessori vintage e stimarne il valore. Ad accompagnare i due giorni dell’evento anche la musica, gli spettacoli e la sfilata di abiti e accessori vintage.

Da segnalare anche la mostra “Cinema Venturini”, con documenti, foto, oggetti e curiosità legati alla storia del Cinema Venturini e del suo fondatore don Evaristo Venturini, visitabile nella Torre del soccorso della Rocca fino a domenica 22 ottobre (il giovedì e il venerdì dalle 17.30 alle 19.30 e il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30).

Lugo Vintage Festival è stato organizzato dal Consorzio AnimaLugo in collaborazione con Angelo Vintage Palace e il Comitato di via Baracca, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Si ringraziano gli sponsor Società Padana Energia spa e Rustichelli Color, per il contributo Bcc - Credito cooperativo ravennate e imolese e Camera di commercio di Ravenna, per la collaborazione Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Hera e il centro commerciale Globo. Si ringraziano inoltre Magma e Flexi Dischi. L’evento è stato coordinato dall’agenzia Wap srl di Lugo, che ne ha curato anche il progetto grafico ed editoriale (www.wap-box.it).





Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento