venerdì 13 ottobre 2017

Il jazz con sfumature gitane

A Bottega Matteotti di Bagnacavallo


Dopo le storie romagnole narrate da Giuseppe Bellosi, questa sera, venerdì 13 ottobre alle 21 alla Bottega Matteotti di Bagnacavallo sarà protagonista il jazz con sfumature gitane.
Durante il prossimo appuntamento culturale organizzato dall'associazione Controsenso, infatti, Claudio Olivieri e Emiliano Battistini alla chitarra e Francesco Pesaresi al contrabbasso presenteranno il loro Retriò swingin’ project.

Nato dalla passione per il gipsy jazz che accomuna i tre componenti del gruppo, il progetto Retriò si basa su un genere musicale che vede come antesignano il grande chitarrista belga Django Reinhardt e che nasce dall'incontro di molteplici stili come lo swing americano, la musette francese e la musica popolare ed etnica dell'Est Europa. Da queste suggestioni emerge una sonorità in grado di rievocare le atmosfere raffinate dei fumosi club della Parigi degli anni Trenta e nel contempo lo spirito bizzarro di un film di Kusturica. Ne deriva uno spettacolo dalle tinte acustiche che unisce il suo fascino denso di intimità allo spirito libero e indomito della musica gitana.

Gli appuntamenti culturali a Bottega Matteotti proseguiranno sabato 28 ottobre con il Cantabile Trio.

Le serate hanno inizio alle 21 e l'ingresso è a offerta libera.

Il programma è ideato e organizzato dall'associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune. La direzione artistica è di Michele Antonellini.

Bottega Matteotti è in via Matteotti 26.

Informazioni:   0545 60784
www.bottegamatteotti.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento