giovedì 5 ottobre 2017

Il Mese Rosa

Il nuovo Consiglio Direttivo Provinciale della LILT di Ravenna ha già realizzato importanti iniziative 


In primo luogo la “Settimana della Prevenzione Oncologica 2017”, iniziata con l’arrivo della primavera e proseguita nelle settimane successive, fino a raggiungere nel mese di giugno l’offerta di oltre 200 Kit della prevenzione: olio, taralli, opuscoli informativi.



È seguito l’evento “Una serata per la vita” presso il Teatro Rossini di Lugo, una bella occasione di socialità e di ascolto di buona musica, che ci ha permesso di collaborare con l’Associazione Donne protette per la donazione di un Ecografo di ultima generazione al Servizio di senologia del Presidio ospedaliero di Lugo.

Proseguendo nel solco di chi lo ha preceduto, il nuovo Consiglio Direttivo ha completato, a Russi e a Faenza, il corso di disassuefazione al fumo, con significativi risultati statistici.

Nella consapevolezza dell’importanza di una fattiva collaborazione con le istituzioni e le associazioni presenti sul territorio si è avviato un costruttivo percorso con l’AUSL Romagna e gli istituti di Istruzione Secondaria Superiore del Lughese, finalizzato alla realizzazione del Progetto andrologico, per promuovere la salute dei giovani maschi e rispettosi rapporti tra uomini e donne.

In occasione del “Mese Rosa” (ottobre) verrà dedicato alla prevenzione del tumore al seno e alla LILT l’evento “La passione segreta di Caterina Sforza: le ricette per la bellezza e la salute del corpo”. L’evento si svolgerà nella Rocca sforzesca di Bagnara di Romagna, Domenica 8 ottobre, ore 17. L’offerta di 10 €, comprensiva dell’apericena preparato da Mirko Rocca della prestigiosa Locanda di Bagnara, sarà, quidi, finalizzata al sostegno dei progetti preventivi della LILT Provinciale di Ravenna.

La LILT, proprio in occasione del “Mese Rosa”, promuove:

“Il Concerto per la vita” eseguito dal Coro e Orchestra della Cappella Musicale San Francesco di Ravenna, nella Chiesa S. Maria Ausiliatrice (complesso ex Salesiani), via San Bosco 1 Faenza - Venerdì 13 ottobre, ore 20,45. L’offerta di 10 € è finalizzata al sostegno dei progetti preventivi della LILT.

Lo SCREENING del tumore al seno.

La LILT invita caldamente le donne nella fascia di età 45-74 anni a presentarsi puntualmente agli appuntamenti biennali per la mammografia, previsti dallo screening per la prevenzione del tumore al seno. Ne va, davvero, della propria salute.

La LILT allestirà un punto informativo e promozionale presso il CUP di Ravenna, via Fiumeabbandonato 134, mercoledì 4 ottobre 2017 dalle ore 8,00 alle 14,00.


COLLOQUI sulle problematiche senologiche con un oncologo per la donne che hanno meno di 45 e più di 74 anni.

I colloqui si effettueranno:

presso la senologia di Lugo Sabato 28.10.17 dalle 10,00 alle 12 prenotando al 0545 214199
presso l'oncologia di Lugo:

Tutti i Martedì e Giovedì di ottobre dalle 13,00 alle 14,00 prenotando al numero 0545 214093

INCONTRI su “Tumore del seno - come prevenirlo, come curarlo: I cittadini chiedono, i medici rispondono”.

Giovedì 19 ottobre 2017 - S. Lorenzo di Lugo presso Centro Civico (ex scuole)

Interverranno: Prof.ssa Laura Baldinini Presidente LILT Provinciale Ravenna

Dr.ssa Elisa Bucchi Senologa del Presidio Ospedaliero di Lugo

Dr. Claudio Dazzi Oncologo del Presidio Ospedaliero di Lugo

Dr. Leonardo Lucchi Chirurgo Senologo del Presidio Ospedaliero di Lugo

Giovedì 26 ottobre 2017 Voltana presso il Centro Sociale Ca' Vecchia

Interverranno: Prof.ssa Laura Baldinini Presidente LILT Provinciale Ravenna

Dr.ssa Elisa Bucchi Senologa del Presidio Ospedaliero di Lugo

Dr. Vincenzo Salerno Oncologo del Presidio Ospedaliero di Lugo

Dr. Leonardo Lucchi Chirurgo Senologo del Presidio Ospedaliero di Lugo

La Presidente della LILT, prof.ssa Laura Baldinini precisa: “La nostra Associazione, con questa molteplicità di iniziative, intende contribuire a formare, nelle persone, nelle famiglia, nella comunità, una nuova cultura finalizzata a promuovere la prevenzione oncologica come stile di vita e la vicinanza a chi vive il faticoso percorso della patologia oncologica, in spirito di gratuità e accoglienza.”



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento