lunedì 30 ottobre 2017

il nuovo piano dell'Aria Regionale "Pair 2020"

Appuntamento alla sala del Carmine oggi lunedì 30 ottobre alle 18

Il Piano, che ha quale orizzonte temporale strategico di riferimento il 2020, prevede 94 misure per il risanamento della qualità dell'aria al fine di ridurre i livelli degli inquinanti sul territorio regionale e rientrare nei valori limite fissati dalle normative europee e nazionali.


L’obiettivo è la riduzione delle emissioni, rispetto al 2010, del 47% per le polveri sottili (Pm10), del 36% per gli ossidi di azoto, del 27% per ammoniaca e composti organici volatili, del 7% per l’anidride solforosa e di conseguenza portare la popolazione esposta al rischio di superamento dei valori limite di Pm10 dal 64% del 2010 all’1% nel 2020.

Sei gli ambiti di intervento del Piano: la gestione sostenibile delle città, la mobilità di persone e merci, il risparmio energetico e la riqualificazione energetica, le attività produttive, l’agricoltura, gli acquisti verdi della pubblica amministrazione (Green Public Procurement).

La serata sarà aperta dal sindaco Davide Ranalli e dall’assessore all’Ambiente e alla Mobilità del Comune di Lugo Fabrizio Casamento.

Interverranno poi Lucia Ramponi e Rosanna Bissoli del Servizio Tutela e risanamento acqua, aria e agenti fisici della Regione Emilia-Romagna, per illustrare il Piano.

In seguito, la comandante della Polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Paola Neri, esporrà i provvedimenti di limitazione del traffico che saranno in vigore nel territorio urbano di Lugo, mentre il responsabile del Servizio di Protezione civile dell’Ucbr Stefano Ravaioli parlerà delle misure emergenziali.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento