giovedì 5 ottobre 2017

Il peso politico del Vaticano!?

Sicuramente con i decimali


Nella storia politica politica del nostro Paese si sono versati fiumi di inchiostro sul peso politico della Cheisa Cattolica, dai governi della Democrazia Cristiana, ai vari Referendum.

L'Italia paese etichettato cattolico, sede del Vaticano.

Ora sono settimane che Papa Francesco, la CEI insistono sul tema principe del Vangelo di Gesù, l'amore per il prossimo, tutto il prossimo, la fratellanza in Cristo, la solidarietà, l'accoglienza del "fratello", molto esplicitamente anche la richiesta dell'approvazione della Legge sullo "Ius soli".

Serve che solo un'altra trentina di senatori "cattolici", oltre a quelli del PD, votino la legge per il riconoscimento assolutamente legittimo, più che doveroso: "ma come chi nasce in Italia non è italiano!!"

Senatori che addirittura appartengono a partiti che strillano di essere cattolici!

Il mondo cambia molto in fretta, eppure la voce di Papa Francesco è definita autorevole, la più autorevole oggi in tutto il mondo.

Ci sono stati altri che hanno predicato nel deserto....

Sarebbe bene comunque che i purtroppo pochi che a quella Voce vogliono veramente ispirarsi, lo facciano anche quando votano.

Arrigo Antonellini 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento