sabato 28 ottobre 2017

Il ponte storico sul Canale Naviglio Zanelli a Villa Prati

Lavori di manutenzione e recupero della struttura 


Hanno preso il via in questi giorni i lavori di manutenzione e recupero della struttura a vista con mattoni del ponte storico sul Canale Naviglio Zanelli a Villa Prati.



Il ponte, con la classica struttura a dorso d'asino, aveva la funzione di sostegno delle porte di una delle undici chiuse realizzate all'epoca di costruzione del Canale Naviglio, alla fine del Settecento, per consentirne la navigazione.

Le opere sono eseguite dalla ditta Manetti Costruzioni di Brisighella e prevedono la pulizia della struttura, il consolidamento e in parte il rifacimento delle murature lesionate e la stuccatura di fughe e fessurazioni.

L'intervento, per un importo complessivo di 20.000 euro, è il secondo finanziato nel comune di Bagnacavallo attraverso lo strumento dell'Art Bonus, credito di imposta introdotto per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura, grazie al quale tutti possono diventare “mecenati” del proprio Comune.

«Dopo la pubblicazione del libro dedicato al gioco del pallone con il bracciale, un nuovo importante intervento è quindi messo in campo grazie all'Art Bonus – commentano l'assessore al Bilancio Elena Verna e l'assessore ai Lavori Pubblici Simone Venieri. – Si tratta di un ponte simbolo del paesaggio culturale bagnacavallese, che merita di essere ristrutturato e restituito alla fruibilità non soltanto dei cittadini di Villa Prati, ma anche dei tantissimi frequentatori del percorso ciclopedonale sul Canale Naviglio.

Il nostro ringraziamento va alla ditta Mixer di Villa Prati che ha contribuito al finanziamento dell’opera tramite l’Art Bonus.»

Le altre due opere individuate dal Comune di Bagnacavallo che è possibile sostenere con erogazioni liberali attraverso l'Art Bonus sono la sistemazione dell'ex casa del custode presso il Centro Culturale Le Cappuccine e la riqualificazione del teatro comunale Goldoni con recupero del ridotto.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento