lunedì 16 ottobre 2017

Inaugurato il campo scuola dedicato alle due ruote

A Madonna delle Stuoie


E' stato inaugurata a Lugo l’area dedicata alla guida sicura all’interno del parco “Lorenzo Berardi”, in via Santerno, nel quartiere Madonna delle Stuoie.


Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessore alla Mobilità avv. Fabrizio Casamento, l’assessore all’Urbanistica Valentina Ancarani, l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati, il presidente dell'Osservatorio regionale alla mobilità Mauro Sorbi, i consiglieri regionali Mirco Bagnari e Manuela Rontini e il presidente della Consulta di Lugo Sud, Italo Tozzi. Erano inoltre presenti la dirigente del distaccamento di Polizia Stradale di Lugo Carmen Nenni e la responsabile del presidio di Lugo della Polizia Municipale della Bassa Romagna Greta Pasi.

“I campi scuola portano l’educazione stradale ai futuri guidatori – ha dichiarato il presidente regionale alla mobilità Mauro Sorbi – da qui l’impegno della regione nel progetto.”

Il campo scuola è riservato all’apprendimento della guida di motocicli e ciclomotori. È composto da una palazzina con aula didattica, ufficio, ripostiglio mezzi elettrici, attrezzature di supporto e servizi igienici, un circuito con allestimento di segnalazione verticale e orizzontale.

“Il percorso che concludiamo oggi, - ha ricordato il sindaco Ranalli – nasce da un progetto che si pone due grandi obiettivi: la sicurezza stradale, attraverso l’elemento formativo, e la sostenibilità. L’attenzione al tema dell’ambiente che il comune di Lugo e la regione hanno come tratto identitario ci ha consentito di trovare la migliore soluzione possibile anche in termini di inquinamento acustico e ambientale attraverso l’utilizzo di scooter elettrici.

Questo contesto che oggi vediamo completamente riqualificato – ha proseguito Ranalli – rappresenta una parte di un progetto che vede in questo quartiere un importante sviluppo in termini di servizi e di riqualificazione urbana oltre che di sicurezza idrogeologica.”

L’area vuole essere un supporto e un ambito di intervento per le scuole (primarie, secondarie ed i centri estivi) del territorio, interessati a sperimentare ed integrare progetti e percorsi didattici di educazione stradale.

Il Campo Scuola è utilizzabile previa prenotazione due mattine settimanali, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30, dal 2 gennaio al 30 luglio e dal 15 settembre al 15 dicembre; in questi momenti non sarà permesso l'accesso libero all'area del parco.

L'accesso e l'utilizzo del campo scuola è gratuito, tutte le attività devono essere senza fine di lucro e saranno rivolte in via prioritaria agli istituti scolastici.

Le autoscuole potranno accedervi in cambio della disponibilità a realizzare gratuitamente un progetto di educazione stradale rivolto ai giovani che utilizzano i veicoli a due ruote.

Le attività didattiche potranno essere effettuate esclusivamente da istruttori qualificati forniti dai richiedenti.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento