lunedì 16 ottobre 2017

La Liverani Castellari debutta con il botto

Liverani Castellari Lugo-Volley Team Bologna Rossa 3-0 (25-11, 25-13, 25-19)

LIVERANI CASTELLARI: Capriotti 2, Grasso 12, Gaddoni 1, Lauciello, Dall’Olmo Casadio 9, Milesi 10, Piovaccari 10, Martelli, Rizzo 11, Corrente, Cavalli (libero 1), Cavazza (libero 2). N.e. Pignatta. All.: Marone.

VOLLEY TEAM: Bacchilega, Folli, Gherardi, Gobbi, Lipparini, Malossi, Milani, Roversi, Taiani, Tampieri, Verde, Dal Monte (libero 1), Trenti (libero 2). All.: Lorenzini.

NOTE. Lugo: Battute vincenti 8. Battute sbagliate 6. Muri 9.
Prende il via nel migloiore dei modi la nuova avventura in serie C della Liverani Castellari Lugo che travolge con un secco 3-0 il Volley Team Bologna Rossa all’esordio casalingo in campionato. Netta la differenza fra le due squadre con le lughesi che hanno dominato i primi due set e si sono aggiudicate senza troppe difficoltà anche il terzo nel quale il tecnico Marone ha giustamente lasciato spazio a qualche atleta partita dalla panchina.

Al via formazione titolare in campo ed è Giulia Grasso in battuta a siglare il primo break del campionato con un 10-0 che frutta il 15-5 per la squadra di casa, preludio al 25-11 che chiude il primo set. Il secondo parziale è l’esatta fotocopia del primo: sul 5-5 si presenta al servizio Grasso e stavolta si ferma a quota 8 punti consecutivi per il 13-5 che spezza in due il set e apre la strada al 25-13 che chiude il secondo parziale.

Nel terzo set dentro Lauciello, Gaddoni e Martelli in casa Liverani Castellari e c’è maggiore equilibrio anche perché le bolognesi si scrollano di dosso la tensione iniziale. Il Volley Team si porta avanti 5-2 ma è già raggiunto a quota 8 dalle ragazze di casa che prendono il largo nella parte centrale del set e si impongono 25-19 per i primi tre punti della stagione.rompe nella fase centrale con le imolesi che, grazie alla ex Milesi, prendono un piccolo vantaggio 10-7 (sfruttando anche qualche errore di troppo in battuta della squadra di Marone) e non si fanno più riprendere dalle rivali: 15-10.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento