lunedì 16 ottobre 2017

Un punto in trasferta per il debutto della Foris

Romagna Banca Bellaria-Foris Index Cm Conselice 3-2 (25-27, 21-25, 25-18, 27-25, 15-8)

ROMAGNA BANCA: Campi 11, Alessandri 3, Bertacca 25, Tamburini 7, De Rosa 19, Pivi 13, Mancinelli (libero 1), Casali (libero 2), Cucchi 1, D’Andria (libero). N.e. Bastoni, Ceccarelli, Botteghi, Tosi Brandi. All.: Botteghi.

FORIS INDEX CM: Fratucelli 12, Rizzi 6, Saiani 16, Garavini 4, Cirillo 5, Babini 2, Roncacè, Contarini 9, Ciuffoli 4, Vespignani 1, Dirani (libero 1), Pelloni (libero 2). N.e. Belloni. All.: Valli.

NOTE. Battute vincenti: Bellaria 14, Foris Index 5. Battute sbagliate: Bellaria 13, Foris Index 16. Muri: Bellaria 12, Foris Index 12. Errori: Bellaria 28, Foris Index 20.
Una Foris Index Cm bella a metà esce sconfitta all’esordio 3-2 dal difficile campo del Romagna Banca Bellaria, al termine di una partita dai due volti. 

Nella prima parte di gara la squadra di Valli, priva di Belloni, mostra tutte le sue potenzialità e riesce ad avere la meglio, portandosi sul 2-0, poi i gialloblù vanno in difficoltà su diversi fronti (in particolare in ricezione) e la squadra di casa riesce a completare la rimonta. Non manca, però, qualche rimpianto per la Foris Index Cm, specialmente riferito al quarto set con la rimonta non completata nel finale e la sconfitta ai vantaggi.

Valli ha fatto ruotare tutti i giocatori a sua disposizione traendo indicazioni importanti in vista dei prossimi impegni, con tanti giovani che hanno fatto l’esordio assoluto a questi livelli.

Il primo set si gioca punto a punto con le due squadre che si rincorrono ma restano sempre vicinissime e il guizzo finale è della Foris Index che riesce ad avere la meglio 27-25. Nel secondo set si prosegue sulla falsariga del primo fino al 17-16 per la squadra di casa quando i conselicesi piazzano un break di 5-0 (21-17) e si impongono 25-21.

Nel terzo set si spegne la luce in casa gialloblù. Salta la ricezione e contemporaneamente dall’altra parte cresce l’ex di turno Bertacca che guida i suoi al facile successo: 25-18. Nel quarto parziale i gialloblù soffrono, sembrano essere in debito d’ossigeno, vanno sotto 21-16 poi rimontano fino ad agganciare i rivali a quota 24. 

Finale emozionante ma è Bellaria ad avere la meglio 27-25. Nel tie break non c’è storia. Bellariesi subito nettamente avanti e la Foris Index non ha più la forza per tentare la rimonta: 15-8.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento