giovedì 2 novembre 2017

A Lugo arrestata una donna

Per il tentato furto all’interno di un esercizio commerciale

I Carabinieri della Compagnia di Lugo nel corso dei servizi di controllo del territorio, traevano in arresto una donna per furto aggravato all’interno di un esercizio commerciale.


In particolare una pattuglia del Nucleo Operativo e radiomobile interveniva all’interno di un centro commerciale ove erano state segnalate alcune persone intente a sottrarre del materiale informatico.

Giunti immediatamente sul posto, i Carabinieri, riuscivano ad individuare una donna che con fare sospetto tentava di allontanarsi dall’esercizio in questione portando al seguito una sacca. 


Una volta fermata i sospetti dei militari trovavano immediatamente riscontro poiché la stessa aveva occultato all’interno della borsa in questione vario materiale informatico del quale era stato reso inefficiente il sensore antitaccheggio, per un valore di circa 1500 euro.

La donna originaria dell’Europa dell’est veniva quindi tratta in arresto e la refurtiva restituita immediatamente al legittimo proprietario.

Dopo le formalità di rito la persona arrestata, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva ristretta presso la camera di sicurezza dell’Arma in attesa del rito direttissimo che veniva celebrato in data odierna con a convalida dell’arresto e l’applicazione nei confronti della stessa della misura cautelare di divieto di dimora nella Provincia di Ravenna.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento