giovedì 23 novembre 2017

Anche a Lugo

Riceviamo e pubblichiamo

Diversi appuntamenti sono in programma a Lugo in vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Domani, venerdì 24 novembre alle 20.30 ci sarà la camminata in rosso simultanea in tutti i comuni della Bassa Romagna. Ai partecipanti è richiesta una torcia e simbolicamente un indumento o accessorio rosso. A Lugo il ritrovo è alle 20 dalla Rocca (piazza Martiri), per poi percorrere piazza Primo Maggio, via Foro Boario, via Circondario ponente, viale Bertacchi, viale degli Orsini, viale De Pinedo, viale Masi, corso Matteotti e ritorno in piazza Martiri.

Sabato 25 novembre alle 9 al Parco del loto di Lugo ci sarà la deposizione di un mazzo di fiori sul monumento contro i femminicidi. Seguirà alle 9.30 al Salone Estense della Rocca la presentazione di “La casa sul filo”, un progetto a sostegno delle donne vittime di violenza e dei loro figli a cura del centro antiviolenza Demetra. Sono previsti gli interventi di Paola Pula, sindaca di Conselice e referente per le Pari opportunità per l’Unione, della presidente di Demetra Maria Teresa Calabrese, delle psicologhe Anna Marcon e Bruna Porretta, delle responsabili del settore servizio sociale e sociosanitario Marisa Bianchin e Margherita Dall’Olio e della referente della Chiesa Valdese Mariapia Panzavolta. Le conclusioni sono affidate all’assessora al Welfare del Comune di Lugo Lucia Poletti.

Lunedì 27 novembre il Salone Estense della Rocca ospita alle 20.30 il dibattito pubblico “La violenza e i suoi volti: visibili ed invisibili”. All’evento interverranno l’assessora alle Pari opportunità di Lugo Anna Giulia Gallegati, la presidente dell’associazione Mondo Rosa Daniela Marinelli, la psicologa e psicoterapeuta Giada Mondini, la scrittrice di saggistica e narrativa, direttrice della collana di libri per ragazzi “La Zucca volante” Annalisa Teggi, la sociologa e mediatrice familiare e scolastica Rossana Giacomoni, gli studenti del liceo “Ricci Curbastro” di Lugo accompagnati dalla professoressa Deanna Geminiani e scrittrice Velia Ferrioli. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Mondo Rosa con il patrocinio del Comune di Lugo

Mercoledì 29 novembre alle 21 al teatro Rossini si terrà lo spettacolo “Spalle al muro”, a cura della scuola di teatro La Bassa, con la regia di Roberta Xella e Piero Zama. Undici ragazzi in scena con otto storie di donne vittime di violenza; l’ingresso è a offerta libera. Lo stesso spettacolo andrà in scena anche al mattino per i ragazzi delle scuole di Lugo.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento