mercoledì 22 novembre 2017

Attività della Polizia Municipale

I principali risultati


Nuovi interventi su tutto il territorio della Bassa Romagna da parte della Polizia locale, per mantenere la sicurezza urbana e stradale e prevenire situazioni di rischio.


Ad Alfonsine un ragazzo minorenne del luogo alla guida di uno scooter è stato fermato dagli agenti in quanto circolava senza la targa. Ai genitori, vista la minore età, è stata elevata la relativa sanzione, che comporta anche il fermo del mezzo per un mese.

A Bagnacavallo sono stati individuati due cittadini che guidavano in stato di ebbrezza. Il primo, un trentacinquenne del posto alla guida di un BMW 320, dopo essersi scontrato con una Peugeot all'intersezione tra via Boncellino e via Marconi è stato sottoposto a etilometro, facendo registrare un valore di 0.90 g/l, quasi il doppio di quanto consentito dalla legge; è quindi scattato immediatamente il ritiro della patente, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo ed è scattata una denuncia all'autorità giudiziaria.

A Conselice gli agenti, unitamente al corpo di Polizia locale dell’Unione comunale “Valli e Delizie”, nell'ambito del piano di controllo del territorio finalizzato al monitoraggio in entrata e in uscita da Officina dell'ambiente, noto per la produzione del Matrix, hanno sottoposto ad accertamenti negli ultimi mesi centinaia di autocarri, una quarantina dei quali sono stati sanzionati in particolare per inefficienza dei dispositivi di sicurezza, mancato rispetto dei periodi di pausa e tempi di riposo giornalieri.

A Fusignano, grazie all'ausilio del targa system, sono stati controllati molti veicoli, tra cui una Volkswagen Golf e un Ford Transit che sono risultate sprovviste della copertura assicurativa obbligatoria; ai rispettivi conducenti è stata elevata una sanzione di 848 euro ciascuno, oltre al sequestro dei mezzi.

A Lugo, in piazza Garibaldi, gli agenti hanno fermato un furgone di nazionalità ucraina, guidato da un conducente straniero. Da un controllo del vano adibito al carico delle merci sono emerse irregolarità nelle autorizzazioni relative al trasporto in conto terzi ed è stata quindi elevata una sanzione di 422 euro che, essendo l'infrazione commessa con un veicolo straniero, è stata immediatamente pagata in contanti dal trasgressore. Sempre a Lugo è stato sottoposto a controllo stradale un cittadino marocchino residente a Conselice, che circolava alla guida di una Fiat Punto, ma con la patente sospesa a tempo indeterminato in quanto lo stesso non aveva più alcun punto della patente; per il trasgressore è quindi scattata la relativa sanzione, che comporta anche la revoca del documento di guida.

A Massa Lombarda, in via Baracca, gli agenti di Pm hanno fermato un'Alfa Romeo 147, alla cui guida era un cittadino italiano di 35 anni; è risultato che lo stesso non aveva mai conseguito la patente di guida e l'auto era senza assicurazione; è quindi scattato il sequestro del veicolo ed è stata elevata la sanzione che, per l'insieme delle infrazioni, ammonta a 5mila 848 euro.

A Sant’Agata durante un controllo serale gli agenti hanno fermato una Fiat Punto, alla cui guida era un cittadino marocchino di 30 anni, che è risultato positivo all'alcooltest, con un valore di 1,05g/l; anche in questo caso è stata ritirata la patente ed è partita la segnalazione all'autorità giudiziaria.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento