mercoledì 29 novembre 2017

Crowdfunding per i bambini della Scuola Maria Ausiliatrice di Lugo

Finalizzato all’acquisto di nuovi computer per l’aula informatica


«Abbiamo 120 anni di storia alle spalle, ma siamo, e vogliamo restare, una scuola che guarda al futuro», con queste parole Cinzia Arrigoni, direttrice della Scuola Maria Ausiliatrice di Lugo lancia la campagna di crowdfunding “Informatizzati” finalizzata alla raccolta fondi per la riqualificazione dell’aula informatica dell’Istituto.


«Il nostro è un istituto paritario salesiano che si ispira agli insegnamenti di Don Bosco. Fu proprio lui a dire “bisogna che cerchiamo di conoscere i nostri tempi e di adattarvici”. Riteniamo a tal proposito che l’informatica sia di fondamentale importanza per ampliare e migliorare l’offerta didattica che offriamo. 


Le ore che dedichiamo a questa materia sono rivolte alla conoscenza e all’uso del computer con il fine di stimolare e accrescere le abilità e le competenze didattiche degli alunni. 

I computer presenti nell’attuale aula informatica sono ormai obsoleti e poco fruibili dai bambini, è necessario un aggiornamento. 

Per questo abbiamo deciso, tramite la piattaforma ideaginger.it di chiedere a tutti gli amici, i familiari, i simpatizzanti, gli ex alunni … e non solo, di aiutarci a rendere possibile questo progetto donando quanto possibile. L’obiettivo è di raggiungere la cifra finale di 5.000 euro».

L’Istituto Maria Ausiliatrice di Lugo comprende una sezione primavera, una Scuola dell’Infanzia e una Scuola Primaria e ospita, quindi, bambini dai 18 mesi agli 11 anni seguiti da personale docente laico e da una piccola comunità di sorelle che garantisce il carisma del progetto educativo salesiano.

«L’azione educativa che permea il nostro istituto - continua la direttrice - segue il Sistema Preventivo ideato da Don Bosco basato su ‘ragione, religione e amorevolezza’ e si realizza sia nella dimensione didattica sia in quella sociale, con l’obiettivo di creare un luogo in cui ogni bambino possa sentirsi accolto e possa esprimere appieno le sue potenzialità. La nostra offerta didattica è ampia, trasversale e punta molto anche sul potenziamento della lingua inglese, oltre che dell’informatica».

Per maggiori informazioni e per donare: https://www.ideaginger.it/progetti/informatizzati

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento