sabato 25 novembre 2017

Eraldo Baldini parla di tradizioni e misteri della Romagna

Nella Rocca di Bagnara


Domani, Domenica 26 novembre alle 17 lo scrittore Eraldo Baldini sarà ospite dell’ultimo appuntamento della quinta edizione della rassegna letteraria “Trame” nella Rocca di Bagnara.
Nell’incontro dal titolo “Tradizioni, leggende e feste popolari di Romagna”, l’autore presenta due nuovi volumi che vanno ad arricchire la collana dedicata alle storie e tradizioni di Romagna: Fantasmi e luoghi stregati di Romagna e Sotto il segno delle corna (Il Ponte Vecchio).

Nel primo libro, l’autore raccoglie e analizza testimonianze, leggende, dicerie e frutti dell’immaginario. Si tratta di un viaggio che spazia tra storia e leggenda, tra folklore e cronaca, tra antichità e attualità, tra mito millenario e fantasia recente che riguarda ogni angolo della Romagna: dalle città maggiori ai paesi più piccoli, dai ruderi dei castelli ai moderni edifici, dai boschi collinari alle campagne della pianura, dalla costa alle cime appenniniche.

Il secondo racconta invece una tradizione secondo cui la ricorrenza di San Martino, l’11 novembre, è dedicata ai mariti traditi dalle consorti. Attualmente questa diceria ha perso di significato, Baldini spiega perché nella data dell'11 novembre si celebrassero i “cornuti”.

L’appuntamento è a ingresso gratuito ed è condotto da Lisa Emiliani e Federico Lusa della cooperativa Il Mosaico.

La rassegna è organizzata dal Comune di Bagnara di Romagna in collaborazione con la cooperativa Il Mosaico.

Per informazioni consultare il sito www.comune.bagnaradiromagna.ra.it o contattare il numero 0545 905501.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento