mercoledì 29 novembre 2017

Foto curiose

Un vino particolare
di Paolo Caroli





Da tempo ho preso l'abitudine di osservare il mondo circostante, i
particolari delle cose, delle persone, le strade, i negozi, le case, i 
monumenti, i quartieri.

C'è sempre qualcosa da scoprire e così cedendo al respiro lento si va oltre
l'ovvio , lo scontato e si possono fare nuove scoperte o incontri
particolari.

Mi è capitato questo.

Una mattina di metà novembre, entro in un bar di Punta Marina, molto
frequentato , situato nella centralissima via alberata di pino marittimo ,
che porta al mare.

Ordino un caffè macchiato e mentre lo sto sorseggiando,l'occhio cade su una
mensola di legno carica di bottiglie di vino e di liquori artigianali.
Una bottiglia attira la mia attenzione in modo particolare e mi avvicino per
leggere l'etichetta.
Mi scappa una risata e anche un po' di caffè.

Prendo la bottiglia, leggo attentamente il frontespizio fino in fondo,altra
risatina, la giro,  e nel retro c'è una presentazione in latino , un misto
lieve di poesia e filosofia, e un finale in spiccato e divertente
stile"boccaccesco".
Un solo errore di sintassi, non è un latinista, ma non è poi così
sprovveduto.

Chiedo alla barista di poter scattare due foto, e lei consente sorridendo.
L'autore,anonimo, è un cliente non più giovane, che da anni regala una
bottiglia di vino, etichettata a sue spese, ai locali da lui frequentati,
con l'impegno di esporla e la cosa è parecchio gradita. 
  
Dicono gli esperti che ridere fa bene, soprattutto di primo mattino;
cominciare la giornata di buon umore è salutare.









   VINUM EST SALUS
                    SALUS EST VITAM
                    VITA EST IN CAZZO
                             QUONIAM
                          VINUM CAZZI
                       VINO DEL CAZZO
                              XXXXX
                              UTILIZZA
                       QUESTO ORIGINALE
                            CONTENITORE
                       PER RALLEGRARE
                         I TUOI OSPITI.
                              RIEMPILO
                         CON DEL VINO:
                         BUONO, OTTIMO.
                              PESSIMO …..
                         E’ SEMPRRE UN VINO
                             DEL C ……….

Paolo Caroli


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento