martedì 14 novembre 2017

Il bicchiere mezzo pieno

Meno calcio
di Arrigo Antonellini


Il lughese Marzari maestro della nazionale giovanile e della Schermistica Lughese
Certo che dopo la necessaria rottamazione il calcio italiano rinascerà....
Ma intanto beviamoci il mezzo bicchiere che la nostra nazionale lascia vuoto.

Siamo tutti scoppiati di calcio, basti pensare che se hai due minuti per il giornale, leggi del probabile acquisto di un giocatore piuttosto che di una medaglia d'oro nella scherma o nella ginnastica.

Farà bene anche al calcio, ai calciatori, abbassare un pochino la testa, giocare anche per qualche euro in meno (dopo i mondiali i prezzi crescono ulteriormente) li aiuterà a smettere di essere convinti che a certi risultati hanno il diritto di arrivare perchè loro sono importanti....e soprattutto i loro tecnici ed i loro dirigenti, ovviamente tutti da rottamare.

Più spazio dei media agli altri sport farà loro "tanto bene", ci porterà più medaglie alle olimpiadi perchè i media portano denaro alle Federazioni, più ragazzi che sceglieranno altro, invece dei tantissimi che scelgono il calcio.

Siamo sicuri che per la crescita dei nostri ragazzi sia meglio una società ci calcio, piuttosto che di scherma o di ginnastica??

Intanto la nostra solidarietà va a chi ha comprato i diritti televisivi dei mondiali di calcio cui non potevamo non andare!

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento