venerdì 10 novembre 2017

Il fumetto "La mela mascherata" di Martoz

Trionfa al Treviso Book Festival


Il fumettista Alessandro “Martoz” Martorelli con La mela mascherata (2017, Canicola edizioni) si è aggiudicato a Treviso il Boscar per il miglior fumetto per bambini/ragazzi, nell’ambito dell’ultima edizione del Treviso Book Festival.


Il Treviso Book Festival è uno dei principali appuntamenti nazionali per disegnatori e fumettisti: ogni anno vengono assegnati i “Boscar”, statuette intitolate alla memoria del fumettista trevigiano Carlo Boscarato, alle migliori novità editoriali.

La mela mascherata è un fumetto che nasce a Cotignola: ricalcando luoghi e personaggi che hanno fatto la storia locale, l’autore ha ricreato un’immaginaria contea a cavallo tra Sergio Leone e i fratelli Grimm. In questo luogo si districa la ricerca dell’unico frutto da cui trarre un antidoto salvifico: la prodigiosa Mela Cotogna che può essere raggiunta solo scalando altissime torri e gareggiando all’ultimo respiro in bicicletta. 


Cowboy mascherati, streghe, gnomi di carta e nel mezzo una ragazza coraggiosa, eroina al femminile, che ribalta ogni stereotipo di genere con la grinta di un bandito. La fantasia di Martoz e la ricchezza di dettagli ironici hanno convinto la giuria trevigiana, che gli ha riconosciuto l’ambito premio.

E Martoz, dalla sua pagina Facebook, non ha dimenticato di ringraziare: “Dedico questo premio ai cittadini di Cotignola. Quelli che si arrampicano sui grandi e pericolosi fichi, quelli del pub dentro a un campo di calcetto, quelli che costruiscono teatri di paglia, che portano il teatro sui treni, che vivono nelle case dei briganti, che nascondono orologi giganti in piccoli salotti, quelli che salvano i perseguitati, che fondano grandi dinastie, che collezionano Stradivari, che dalla torre d'acuto si vede la fine del mondo, semplicemente perché Cotignola è la fine del mondo!”.

Il fumetto La mela mascherata è stato realizzato in collaborazione con il museo civico “Luigi Varoli” di Cotignola ed è stato presentato in anteprima in occasione di Cotignyork, la città dei bambini “alla cotignolese”. È in vendita, oltre che nelle librerie, anche al museo civico “Luigi Varoli” di Cotignola, in corso Sforza 21.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento