mercoledì 22 novembre 2017

Inaugurato il piazzale dello sport a Voltana

Riceviamo e pubblichiamo


Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessore allo Sport Pasquale Montalti, la presidente della Consulta di Voltana, Chiesanuova, Ciribella Valeria Monti, e Fabio Gieri, presidente della Polisportiva Voltana.
“Abbiamo riqualificato questo piazzale in accordo con la Consulta e la Polisportiva, perché sono queste realtà che tengono vivi questi impianti, grazia al lavoro volontario e al sacrificio di tanti appassionati - ha sottolineato il sindaco Davide Ranalli -. Voltana sa distinguersi nel mondo dello sport e il fatto di aver dato un nome a questo piazzale vuole essere un omaggio a tutti coloro che si riconoscono e si impegnano nell’attività sportiva”.

La presidente Valeria Monti ha colto l’occasione per ricordare i campioni sportivi voltanesi che hanno raggiunto risultati in ambito nazionale, come il velocista Luca Galletti, le campionesse di taekwondo Martina Corelli, Irene Baroncini e Francesco Chiarini, la squadra locale di ginnastica artistica e Fabrizio Lusa, a cui da due anni viene dedicato un memorial calcistico di una settimana, capace di portare a Voltana circa duemila atleti.

Nell’area sono stati effettuati alcuni importanti lavori che hanno cambiato il volto del piazzale rendendolo più che decoroso e in grado di accogliere eventi di portata nazionale. È stato realizzato il tappetino di usura dell'intero parcheggio antistante il campo sportivo che presentava aree ammalorate e non consentiva il deflusso delle acque piovane, è stato realizzato il marciapiede sul lato sud, potenziata l'illuminazione e inoltre, anche grazie al lavoro volontario della Polisportiva, è stata completamente rifatta la recinzione che delimita il parcheggio dagli impianti sportivi, utilizzando materiale di pregio messo a disposizione dal Comune.

È stato inoltre completato il marciapiede di via Mozza, dal collegamento con l'ingresso allo stadio fino all'incrocio con via Pelloni.

Il costo degli interventi, terminati a giugno, è stato di 21mila euro (Iva esclusa). A metà ottobre, infine, è stata realizzata la segnaletica orizzontale dell’area.

Stampa questo articolo

1 commento:

  1. In pratica hanno rifatto l'asfalto di un parcheggio, ripristinato una rete di recinzione e sistemato un marciapiede.
    OK, ottimo, ma si tratta di lavori di manutenzione. In più hanno dato un nome a un parcheggio che c'è sempre stato, in modo da fare l'inaugurazione e la foto con Ranalli.
    Che poi cosa c'entrano i bambini della scuola?

    RispondiElimina