lunedì 20 novembre 2017

La Foris si prende l'intera posta in trasferta

Spem Faenza-Foris Index Cm Conselice 1-3 (25-27, 26-24, 21-25, 19-25)


SPEM FAENZA: Marchetti 17, Giusti 17, Rota 4, Pierini 2, Giugni 17, Soglia 10, Berti (libero), Skandalakis 1, Bianchedi. N.e. Fabbri, Cicognani, Lobietti, Vignini. All.: Visani.

FORIS INDEX CM: Vecchi 2, Contarini 3, Saiani 16, Ciuffoli 5, Belloni 23, Garavini 8, Dirani (libero 1), Pelloni (libero 2), Babini, Roncacè 8, Fratucelli 8, Rizzi. N.e. Vespignani. All.: Valli.

NOTE. Battute vincenti: Faenza 0, Conselice 3. Battute sbagliate: Faenza 7, Conselice 7. Muri: Faenza 10, Conselice 10. Errori: Faenza 21, Conselice 20.


Primo successo esterno della stagione per la Foris Index Cm Conselice che vince 3-1 il sentito derby sul campo della Spem Faenza. 


Prova di sostanza della squadra di Valli che per l’occasione ha recuperato Saiani ma ha dovuto utilizzare col contagocce un Fratucelli non al meglio della condizione. 

Protagonista assoluto del match Andrea Belloni, inarrestabile in attacco e a muro, che con i suoi 23 punti ha contribuito al successo che permette alla Foris Index di lasciare la zona calda della classifica.

Primo set in altalena con i gialloblù (con Saiani in banda assieme a Contarini e Ciuffoli nel ruolo di opposto) che si portano avanti 16-13, poi si trovano a dover rimontare sul 19-21 ma nel finale trovano il guizzo vincente e si impongono 27-25. 


Nel secondo set stavolta è Conselice a presentarsi avanti in dirittura d’arrivo (21-19) ma a farsi rimonta per il 26-24 Faenza.

Grande equilibrio anche nel terzo parziale ma stavolta la Foris Index mantiene un piccolo vantaggio per tutta la seconda parte del set (dal 16-14) e si scatena nel finale: 25-21. 


Parte meglio Faenza nel quarto set ma, sul 12-16, si svegliano Belloni e Saiani e prendono per mano i compagni per il break decisivo (9-2) che apre la strada al 25-19 finale per i gialloblù.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento