venerdì 17 novembre 2017

La giornata dei diritti dell'infanzia

Incontri e laboratori

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia, prevista per lunedì 20 novembre, l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna promuove incontri, laboratori ed eventi sui diritti dei bambini e delle bambine.


L'obiettivo è valorizzare e conoscere i progetti educativi che i servizi offrono ai bambini e alle loro famiglie e promuovere l'attenzione all'infanzia come risorsa per le comunità.

Ad Alfonsine, domani, sabato 18 novembre alle 15, è in programma a Casa Monti “Swap party - La seconda vita degli oggetti”, un mercatino di scambio di abiti, giochi e accessori della prima infanzia. Per l’occasione sono previsti anche laboratori, musica e merenda per tutti i bambini. Per informazioni e prenotazioni contattare Casa Monti al numero 0544 869808.

A Bagnacavallo il primo appuntamento è sabato 18 novembre alle 18 all’Ecomuseo delle erbe palustri con laboratori creativi e musicali per bambini e famiglie. A seguire, la cena dei diritti con caccia al tesoro. Lunedì 20 novembre alle 14.30, invece, Palazzo Vecchio ospiterà la proiezione del film Il primo meraviglioso spettacolo di Davide Sibaldi. È prevista l’introduzione di un rappresentante di Amnesty International. Il documentario affronta il tema dell’immigrazione e dell’integrazione di bambini stranieri o con disabilità psichiche e delle loro famiglie.

A Bagnara di Romagna lunedì 20 novembre alle 20.30 è previsto nella biblioteca comunale “Il Torrioncello” l’incontro “I diritti del piccolo lettore” per genitori, educatori e insegnanti.

Tre appuntamenti a Conselice. Sabato 18 novembre alle 10 nella biblioteca “Giovanna Righini Ricci” c’è “Che cos’è un diritto?”, laboratorio per bambini da 6 a 10 anni. Lunedì 20 novembre alle 16.30 lettura animata per bimbi da 2 a 6 anni. Infine, mercoledì 22 novembre alle 17 arriva l’incontro per genitori, educatori e insegnanti “Apri bene gli occhi” sulle novità editoriali per i più piccoli.

Lunedì 20 novembre alle 17 spazio a letture e laboratori per bambini dai 3 anni a Cotignola, nella biblioteca “Luigi Varoli” con l’iniziativa “Su le mani… per i diritti”.

Appuntamento al centro culturale “Il Granaio” di Fusignano per martedì 21 novembre alle 20 con alcune letture per bambini sul tema dei diritti per l’infanzia.

A Lugo si comincia giovedì 23 novembre al Centro per le famiglie, dove alle 17 è in programma il “Girotondo dei diritti”. I narratori della Biblioteca viaggiante Npl di Lugo faranno alcune letture per bambini da 3 anni. Sabato 25 novembre alle 10, sempre al Centro per le famiglie, si svolgerà il laboratorio creativo “Diritti & colori”. Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 0545 38397.

Due appuntamenti a Massa Lombarda, nel centro culturale “Carlo Venturini”. Sabato 18 novembre alle 10 c’è lo swap party “Tante case per un libro” con scambio di libri usati e, a seguire, l’inaugurazione della mostra “Il cammino dei diritti”. Sabato 16 dicembre alle 10.30 i bambini potranno invece partecipare al laboratorio creativo “Ritratti e autoritratti”, condotto dall’illustratore Andrea Rivola. L’appuntamento è rivolto a bimbi dai 4 ai 12 anni.

Mercoledì 22 novembre dalle 17 a Sant’Agata sul Santerno ci sarà una passeggiata dei bimbi del nido Girasole per il centro storico con distribuzione di disegni a negozi e attività; sabato 25 novembre alle 10 nella biblioteca comunale sono previste letture e laboratori per bambini sul tema dei diritti per l’infanzia.

È inoltre in programma per martedì 12 dicembre alle 18.30 l’evento conclusivo “Dire fare mangiare. Tutta la famiglia a tavola: si può?”. Nella sede di Tavola Amica, in via Malpighi 15 a Lugo, ci sarà infatti un aperitivo pedagogico condotto da Andrea Canevaro, pedagogista e docente di pedagogia speciale. L’appuntamento sarà un momento di approfondimento sul tema dello stare a tavola insieme ai bambini, non solo a casa, ma anche al ristorante come pratica possibile, da incentivare e promuovere nei locali del territorio. L’ingresso all'incontro è libero, mentre la partecipazione all’aperitivo avviene su prenotazione. Per informazioni, costi e prenotazioni contattare il Centro per le famiglie al numero 0545 38397.

“È stato messo a punto un calendario ricco di appuntamenti che testimonia la grande attenzione al tema dell'infanzia su tutto il territorio - ha sottolineato Enea Emiliani, sindaco referente per le Politiche educative dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna -. La rete dei nostri servizi educativi rappresenta un patrimonio inestimabile, per i bambini e le loro famiglie; un valore aggiunto e qualificante di tutta la Bassa Romagna”.

La Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza celebra la data in cui la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia venne approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, il 20 novembre 1989.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni ai laboratori, contattare il Centro per le famiglie al numero 0545 38397, oppure 366 6156306, email centrofamiglie@unione.labassaromagna.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento