martedì 14 novembre 2017

La poesia del martedì

Fame

Tra rami
brulli
e scheletrici
il merlo
aguzza gli occhi.
Nulla:
non una briciola,
non un piccolo verme.
Solo miraggi.
Oggi menù
alla brina
e il canto metallico
raggiunge le stelle.

Domenico Tampieri

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento