lunedì 27 novembre 2017

Le ultime parole stupefacenti

All'"estero" ma ci piace

Con la conferenza di domani, martedì 28 novembre alle ore 17:30 - presso l’Auditorium S.Umiltà in via Pascoli 15 a Faenza - si conclude il ciclo di incontri “Parole Stupefacenti”.


La conferenza sarà tenuta dal dottor Stefano Pasta, giornalista, del Centro di Ricerca sulle Relazioni Interculturali – Università Cattolica, sul tema, quantomai attuale, “Immigrazione, Media e Post-verità. Come (s)parlarne”.

Stefano Pasta, laureato in Storia contemporanea, ha conseguito un dottorato di ricerca in Pedagogia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (“Pregiudizio 2.0. Forme di intolleranza nella cultura giovanile contemporanea. Modelli teorici e pratiche educative”). Collabora con il Centro di Ricerca sull’Educazione ai media dell’Informazione e alla Tecnologia (CREMIT) e con il Centro di Ricerca sulle Relazioni Interculturali.

Svolge attività di conduttore del laboratorio di Pedagogia sociale e interculturale per il corso di Laurea di Scienze della Formazione Primaria e fa parte del gruppo di lavoro DE.CI.Di. (Definirsi Cittadini Digitali).

Le conclusioni del ciclo di incontri “Parole Stupefacenti” saranno a cura del dottor Claudio Ravani, direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL della Romagna e dalla Responsabile dell’Unità Operativa Dipendenze patologiche di Ravenna, dottoressa Deanna Olivoni.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento