martedì 28 novembre 2017

Mille persone alla camminata in rosso

Contro la violenza alle donne


Circa un migliaio di persone in tutti i nove comuni dell’Unione della Bassa Romagna hanno partecipato alla camminata in rosso simultanea, svolta nell’ambito delle iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.


Tante donne e uomini in tutto il territorio si sono messi in cammino lungo le vie del centro con un indumento o un accessorio rosso addosso. Soddisfatte le associazioni di donne del territorio che, insieme alle Amministrazioni comunali e all’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, hanno partecipato all’iniziativa: Artemide, Caffè delle ragazze, Cif di Alfonsine, Demetra, Incontradonne e Udi di Massa Lombarda.

“Siamo molto felici per la riuscita dell’evento, che è stato molto partecipato - ha detto Valentina Contadini, presidente dell’associazione Artemide -. In questa occasione abbiamo visto anche la presenza di molti uomini e questo è positivo perché il contrasto alla violenza contro le donne riguarda anche loro”.

“Siamo molto felici per la partecipazione a questa iniziativa - ha spiegato Giovanna Verlicchi, presidente del Caffè delle ragazze -. Per le strade del territorio c’era moltissima gente, una quantità che è andata oltre le aspettative. Abbiamo notato che le persone che hanno partecipato erano molto contente dell’evento e questo ci rende molto soddisfatte”.

“Si trattava della prima edizione di questa iniziativa che ha visto la partecipazione di molte persone - ha dichiarato Paola Pieroni, del Cif di Alfonsine e presidente del Cif della provincia di Ravenna -. In strada erano presenti non solo le donne ma anche molti uomini e questo è molto importante. Speriamo che possa continuare anche nei prossimi anni perché l’evento è molto significativo”.

“Da parte nostra c’è la massina soddisfazione per la riuscita della camminata in rosso perché è stata recepita molto bene dalla popolazione che ha partecipato in maniera numerosa – ha commentato Maria Teresa Calabrese, presidente dell’associazione Demetra -. Si trattava di una delle prime iniziative organizzate insieme a tutte le associazioni di donne del territorio e credo ci sia stato un buon riscontro. Stiamo lavorando molto bene insieme e speriamo di portare avanti altre iniziative che possano sensibilizzare la popolazione”.

“Il numero dei partecipanti alla camminata è stato molto soddisfacente – ha affermato Giovanna Visani, volontaria dell’associazione Incontradonne -. Le persone che hanno preso parte a questa iniziativa hanno apprezzato la camminata in rosso e questo ci fa molto piacere. L’organizzazione dell’evento è stata molto impegnativa ma siamo felici del lavoro svolto”.

“A nome dell'Amministrazione comunale, ringrazio il Forum delle associazioni, sempre propositivo e fondamentale nel promuovere momenti di partecipazione attiva della comunità - ha dichiarato la vicesindaco Carolina Ghiselli -. In particolare, per questa iniziativa il ringraziamento va all'Udi di Massa Lombarda, che ha contribuito fattivamente alla realizzazione della camminata in rosso e che, con le proprie attività, mantiene alta l'attenzione verso queste tematiche”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento