venerdì 24 novembre 2017

Shopping con l'auto rubata

Riceviamo e pubblichiamo

La Polizia di Stato comunica di avere denunciato a piede libero due cittadini marocchini A.N. 21enne e A.S. 25enne, per ricettazione di auto rubata.


Nella mattinata del 1 novembre gli agenti della Volante del Commissariato di Lugo, durante il servizio di controllo del territorio intervenivano in via Villa dove, dietro segnalazione al Numero Unico di Emergenza, rinvenivano una Opel Zafira che il giorno precedente era stata sottratta al legittimo proprietario, residente a Lugo, che ne aveva denunciato il furto presso l’Ufficio denunce del Commissariato di via Emaldi.

Nel corso degli approfondimenti investigativi relativi al rinvenimento dell’auto rubata, gli agenti hanno rinvenuto all’interno dell’abitacolo del veicolo uno scontrino fiscale emesso dal supermercato Conad La Rotonda di Lugo, scontrino che il proprietario della macchina non riconosceva come di sua proprietà.

Attraverso la consultazione dei filmati registrati del sistema di video sorveglianza del supermercato, e in particolare quelli delle telecamere che riprendono le casse, gli investigatori del Commissariato, confrontando, grazie all’ottima qualità delle immagini, le merci passate alle casse e quelle indicate in dettaglio sullo scontrino fiscale del negozio, riuscivano ad identificare A.N. 21enne marocchino residente a Castel Bolognese e A.S. 25enne residente a Russi.

Entrambi. che hanno fatto uso del veicolo rubato al cui interno hanno dimenticato lo scontrino d’acquisto del supermercato, sono stati pertanto segnalati, a piede libero, alla Procura della Repubblica di Ravenna, per il reato di ricettazione in concorso.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento