sabato 4 novembre 2017

Si ricarica illecitamente la carta di credito

Arrestato dalla Polizia un 54enne


La Polizia di Stato ha arrestato L.V., 54enne cittadino italiano, per i reati di accesso abusivo a sistema informatico e truffa.


I fatti risalgono al 2009 quando S.V., in tre distinte occasioni, era riuscito ad accedere illegalmente alla gestione online del conto corrente della vittima, accreditando illecitamente del denaro sulla propria carta di credito ricaricabile.

La parte offesa, venuta a conoscenza dell’ammanco di valuta dal proprio conto, ha denunciato il fatto alla Polizia.

Le seguenti indagini compiute dagli investigatori hanno ripercorso al contrario le impronte telematiche lasciate dall’autore del reato, che è stato compiutamente identificato.

L’uomo, un 54enne italiano con diversi precedenti specifici e per reati inerenti le droghe, al termine dell’iter giudiziario è stato condannato in via definitiva ad una pena di 1 anno di reclusione.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna, in esecuzione ad un provvedimento di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Ancona (luogo ove sono accaduti i fatti), hanno rintracciato ed arrestato L.V..

L’uomo è stato ristretto presso il proprio domicilio dove rimarrà recluso per 1 anno.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento