lunedì 6 novembre 2017

Tre punti della Castellari a Ravenna

Olimpia Cmc Ravenna-Liverani Castellari Lugo 1-3 (26-24, 9-25, 18-25, 23-25)


OLIMPIA CMC: Poggi 2, Mattioli 7, Morolli 10, Fusaroli 2, Monaco 13, Maiolani 5, Casadio (libero), Toppetti 1, ReynosoCeci 1, Cantonucci. N.e. Babini, Urbinati. All.: Rizzi.

LIVERANI CASTELLARI: Milesi 16, Dall’Olmo 6, Lauciello 2, Corrente 1, Grasso 18, Rizzo 19, Piovaccari 7, Capriotti 3, Cavalli (libero). N.,e. Gaddoni, Cavazza, Pignatta, Martelli. All.: Marone.

NOTE. Battute vincenti Olimpia 8, Lugo 10. Battute sbagliate: Olimpia 3, Lugo 11. Muri: Olimpia 8, Lugo 5. Errori: Olimpia 23, Lugo 24

Primo successo esterno della Liverani Castellari che sbanca il campo dell’Olimpia Cmc Ravenna al termine di un match combattuto, giocato a corrente alternata dalle due squadre. 

Le lughesi vincono 3-1 ma quanti rischi soprattutto nel quarto set quando, dopo un avvio incoraggiante, la partita sembrava finita e invece la squadra di Marone ha commesso qualche errore di troppo facendo rientrare in gara le rivali che non si sono certo fatte pregare.

Avvio stentato per le lughesi che nel primo set non giocano con la dovuta concentrazione e risultano poco efficaci in attacco. La Liverani va avanti 16-13 ma si fa raggiungere e superare nel finale: soluzione ai vantaggi con le padrone di casa che la spuntano 26-24.

Nel secondo set reazione veemente delle lughesi che scattano avanti sul 16-8 e non si fanno più riavvicinare: 25-9. 

La Liverani Castellari non si ferma e parte bene anche nel terzo set. L’Olimpia torna sotto (16-15) ma nel finale le lughesi dilagano: 25-18.

Sembra tutto facile per la Liverani Castellari nel quarto set quando le lughesi scattano avanti 9-3. L’Olimpia rimonta punto su punto e si mette in rincorsa delle rivali, fermandosi però a quota 23.


Per una purtroppo antichissima rivalità calcistica, ci piace sempre vincere a Ravenna, così in rimonta poi è ancora più bello.

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento