martedì 7 novembre 2017

Un accordo tra il Comune di Conselice e Officina dell'Ambiente

Prevede monitoraggi aggiuntivi nelle aree esterne all'insediamento

È stata siglata nei giorni scorsi una convenzione tra il Comune di Conselice e l’azienda Oda - Officina dell’Ambiente, per la realizzazione di monitoraggi di indagine ambientale in aree esterne allo stabilimento per la produzione del Matrix.
“Questa convenzione conferma la volontà dell’Amministrazione, di procedere a monitoraggi aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalle prescrizioni della Valutazione di Impatto Ambientale - afferma il sindaco Paola Pula -. 

L’accordo sottoscritto prevede un monitoraggio ambientale di un valore economico importante quantificato in 150mila euro (Iva inclusa), mediante un'indagine mirata alla ricerca di eventuali micro-inquinanti, nell'ottica di salvaguardare scrupolosamente la qualità dell'ambiente e la salute dei cittadini. È l’atto conclusivo di un iter molto lungo che ha ottenuto il via libera, recentemente, da parte della Regione Emilia-Romagna, Servizio Via”.

L’accordo siglato prevede l'indagine ambientale diversamente da quanto pattuito in precedenza.

Oda, stando all’accordo, deve, individuare, comunicare e previo assenso del Comune, affidare a idonea struttura di ricerca di valenza nazionale l'indagine per il monitoraggio ambientale.

“Con questo importante atto si completano gli impegni che questa Amministrazione si era presa nei confronti dei cittadini - sottolinea il primo cittadino -, un impegno che si somma a quelli già ottenuti: il miglioramento sismico degli edifici, la messa in sicurezza idraulica del sito, la sigla di un protocollo con gli enti preposti per i controlli ambientali e sanitari nel rispetto di quelli inseriti nella VIA, la sigla di un accordo tra la Polizia municipale della Bassa Romagna e la Polizia municipale delle Valli delle Delizie per il controllo del traffico da e per lo stabilimento”.

“Alla fine del monitoraggio - conclude Paola Pula - avremo molto cura di trasmettere a tutta la cittadinanza i risultati ottenuti”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento