giovedì 23 novembre 2017

Un mondo di opportunità: Vietnam, la golden gate per l’ASEAN

Il Desk Emilia-Romagna Italia favorisce gli accordi tra imprese verso l’area del Sud-Est Asiatico 
Di Giuseppe Sangiorgi



Secondo i dati della Organizzazione per lo sviluppo economico (Oecd), la dimensione della “classe media mondiale” aumenterà da 1,8 miliardi di persone registrate nel 2009 a 3,2 miliardi nel 2020 per arrivare fino 4,9 miliardi entro il 2030.


La maggior parte di questa crescita sarà in Asia, continente che entro il 2030 rappresenterà il 66% della classe media di livello mondiale.

Da questi numeri, che si collegano all’aumento di reddito e quindi di capacità di spesa e crescita dei consumi, si comprende l’importanza dell’area del Sud Est Asiatico come centro di sviluppo di scambi e di opportunità commerciali-produttive per le imprese europee.

Una proiezione al futuro che l’Emilia-Romagna ha cominciato a percorrere con varie azioni tra cui il Desk a supporto delle imprese, attivato da qualche anno da Unioncamere regionale ed esteso all’Italia con la Camera di commercio Mista Italia-Vietnam grazie a una intesa con Becamex IDC Corp., l’agenzia di sviluppo della Provincia di Binh Duong, una delle più dinamiche del Paese.

“Negli ultimi anni i rapporti commerciali con il Vietnam hanno fatto segnare un notevole incremento – dice Claudio Pasini, segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna – E’ stata positiva la scelta di Regione e Unioncamere di lavorare a sistema e a medio-lungo periodo”.

L’operatività del Desk Emilia-Romagna/Italia Vietnam è a 360 gradi con numerose e diversificate attività volte ad approfondire le opportunità di business nel Paese Asiatico.

Maily Anna Maria Nguyen, responsabile del Desk, ha fatto parte della rappresentanza dell’ associazione delle Camere di commercio Europee in Vietnam (EURoCHAM) che, guidata dal presidente Jens Ruebbert e accompagnata da Bruno Angelet, ambasciatore della delegazione Europea in Vietnam, ha incontrato a Bruxelles il numero uno della Commissione Europea, Jean Claude Juncker, il vicepresidente Boguslaw Liberadzki, i Commissari Cecilia Malmstrom (commercio), Tiber Navracsics (formazione, cultura e sport), Phil Hogan (agricoltura e sviluppo rurale) e altri funzionari per un programma di alto livello.

L’obiettivo dell’incontro era di approfondire l’ implementazione dell’Accordo di libero scambio tra Ue e Vietnam in vista dell’entrata in vigore nel 2018, e gli effetti che ne deriveranno per le piccole e medie imprese europee. Sempre in Belgio, sullo stesso tema, Nguyen ha poi partecipato come relatore a due incontri di approfondimento: un workshop a Genappe in occasione della visita del primo ministro vietnamita Vuong Dinh Hue e, ancora a Bruxelles, una conferenza organizzata in collaborazione con Business Europe e EVBN (European Vietnam Business Network) consorzio al quale partecipa Unioncamere ER come partner italiano.

Dal Belgio alla Finlandia, da Bruxelles a Helsinki dove si è parlato di Vietnam come porta di accesso all’ASEAN, l’associazione delle nazioni del Sud-Est Asiatico, terzo partner commerciale dell’UE in un evento promosso dalle ambasciate di Thailandia, Malaysia, Indonesia e Vietnam.

Nel convegno organizzato in occasione dei 50 anni dell’ASEAN, sono state approfondite le opportunità dell’accordo che lega 11 nazioni del Sud-Est Asiatico, un’area con oltre 620 milioni di abitanti, comunità economica sul modello europeo. Nel 2016 l’interscambio di merci tra i 11 Stati dell’Asean e Cina, Giappone e Corea del Sud (Asean +3) è ammontato a 694,2 miliardi di dollari, pari al 31% del commercio complessivo di quei Paesi.

“L’emergente ruolo del Vietnam nel dinamico contesto dell’ASEAN, e più in generale come hub, data la centralità del Paese negli equilibri politici ed economici dell’area Asia Pacifico – conferma Nguyen - si lega all’importanza che le aziende italiane abbiano un presidio in quell’ampio mercato”.

Venerdì 24 novembre Maily Anna Maria Nguyen sarà relatrice a Roma alla Camera dei Deputati (aula dei Gruppi Parlamentari) sulle potenzialità del mercato vietnamita per la 55a assemblea AEREC (Accademia Europea per le relazioni economiche e culturali) che le conferirà poi il collare accademico e relative insegne per il suo impegno svolto in questi anni per lo sviluppo dei rapporti economico-sociali tra Italia e Vietnam.

La partecipazione alla prima parte della sessione dei lavori è gratuita previa iscrizione all’indirizzo e-mail: info@aerec.org

Giuseppe Sangiorgi
Comunicazione – Stampa – Relazioni Esterne


Viale Aldo Moro, 62 - 40127 Bologna
Tel. dir. 051.63.77.026
e-mail:mailto:giuseppe.sangiorgi@rer.camcom.it
www.ucer.camcom.it
Segui Unioncamere ER sui social
Iscriviti alla newsletter settimanale Unioncamere Informa!

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento