martedì 5 dicembre 2017

Flora spontanea dell'Appennino Tosco-Romagnolo

Incontro a cura della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna


Oggi, martedì 5 dicembre alle ore 21, presso la sala didattica del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo, si terrà un nuovo incontro a cura della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna.



Si presenterà il libro Flora spontanea dell'Appennino Tosco-Romagnolo - Atlante fotografico assieme ai due autori, Roberto Paoletti e Antonio Zambrini.

Il volumetto, edito da La Mandragora in formato tascabile per essere portato anche in escursione, permette il facile riconoscimento di circa 500 specie della nostra flora montana e collinare. Dedicata agli appassionati delle osservazioni in natura, «la pubblicazione – commentano gli organizzatori – va a coprire un’avvertita lacuna nella pubblicistica del settore: i libretti basati su foto di fiori e piante infatti sono numerosi (vuoi dedicati ai fiori più belli, a quelli più rari, alla flora alpina, ecc.), ma nessuno finora copriva espressamente la flora della nostra zona montana e collinare, pur meta di tanti escursionisti».

L'appuntamento fa parte del ciclo di incontri pubblici promossi nell'ambito delle attività dell'associazione per la diffusione della cultura naturalistica.

La sala didattica del Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a a Bagnacavallo.

L'iniziativa ha il patrocinio del Comune.

Informazioni:   www.ssnr.it
info@ssnr.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento