lunedì 11 dicembre 2017

Il Presepe Vivente

In centro a Lugo sabato prossimo 16 dicembre 


Sabato prossimo si terrà il tradizionale Presepe Vivente in centro a Lugo. Tradizionale non perché è il solito presepe che fanno tutti gli anni ma proprio dall'etimologia del termine: una consegna, una trasmissione come quella di "Giovanni e Andrea, e quei dodici, Simone e gli altri, lo dissero alle loro mogli, e alcune di quelle mogli andarono con loro. Ma lo dissero anche ad altri amici.
E gli amici lo dissero ad altri amici, e poi ad altri amici, poi ad altri amici ancora, come un gran flusso che si ingrossava, come un gran fiume che si ingrossava, e giunsero a dirlo a mia madre – a mia mamma –. E mia mamma lo disse a me che ero piccolo". (Luigi Giussani, Riconoscere Cristo)

Tutto qui, con il Presepe Vivente vogliamo solo raccontare il Mistero che abbiamo sentito raccontare. Ma se fosse solo un racconto lontano saremmo ancora degli stolti. Ed allora, prima di metterci all'opera per la realizzazione del presepe abbiamo messo a tema se quel racconto è pertinente alla nostra vita oggi. Perché non basta che fosse vero 2000 anni fa.

Il titolo del presepe "Abita in mezzo a noi" è un fatto reale, sperimentabile da chiunque lo desideri, a chiunque abbia il desiderio di conoscerLo oggi. Per questo anche quest'anno ci siamo messi in gioco, perché noi abbiamo incontrato Gesù che si è fatto uomo per la nostra salvezza e per gratitudine desideriamo proporre questo incontro anche a voi.

Per questo sabato 16 dicembre dalle ore 16 vi invitiamo a venire a farci visita fra il Pavaglione e Via Baracca a vedere il villaggio con gli antichi mestieri perché Cristo è venuto concretamente nella storia. Dalle 17 poi inizierà la Sacra Rappresentazione della Natività.

La libertà non è andare dove capita ma dove si desidera. Quanto desiderio (nel senso di sentire la mancanza delle stelle) dovevano avere i marinai nelle notti nuvolose in cui non potevano tracciare la rotta seguendo la stella ma vagavano dove capitava. Per una volta, per poco tempo, vi invitiamo a non seguire le mille luminarie e seguire "la luce vera, quella che illumina ogni uomo".

Sarà anche l'occasione per fare un'offerta a sostegno di diverse iniziative di AVSI: da Qaraqosh (in Iraq) a Damasco e Aleppo (in Siria) fino a “Portofranco” (qui da noi in Italia) un luogo che offre gratuitamente ripetizioni e supporto nello studio a giovani in difficoltà, italiani e stranieri, e così favorisce l’accoglienza e l’integrazione.

Comunione e Liberazione - Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento