lunedì 11 dicembre 2017

La Castellari stoppata a Cervia

La Greppia Cervia-Liverani Castellari Lugo 3-0 (25-21, 25-18, 25-22)



LA GREPPIA: G. Colombo 9, F. Colombo 7, Villa 8, Pappacena 10, Caniato 7, Petrarca 11, Loffredo (libero), Fortunati 2, Zatti 1. N.e. Danesi, Di Serio, Piraccini. All.: Briganti.
LIVERANI CASTELLARI: Milesi 7, Grasso 5, Rizzo 14, Piovaccari 19, Capriotti 1, Dall’Olmo, Lauciello 3, Corrente, Cavalli (libero 1), Pignatta (libero 2). N.e. Cavazza, Martelli, Gaddoni. All.: Marone.
NOTE. Battute vincenti: Cervia 6, Lugo 3. Battute sbagliate: Cervia 8, Lugo 5. Muri: Cervia 7, Lugo 8.
CERVIA. La peggiore Liverani Castellari della stagione viene travolta (3-0) sul campo del La Greppia Cervia e subisce la seconda sconfitta del campionato perdendo il primo posto in classifica. 

Irriconoscibile rispetto alle ultime uscite la squadra lughese che ha commesso una valanga di errori in attacco, è stata imprecisa in ricezione, non riuscendo a sfruttare così il potenziale al centro e risultando poco efficace su palla alta.

La partenza è illusoria per le lughesi che si portano avanti 8-5 in avvio ma, dopo il secondo time out tecnico, subiscono la rimonta delle rivali che pareggiano a quota 18 e poi prendono il largo con un break di 4-0 (21-18), mantenendo il vantaggio fino al 25-21 conclusivo.

C’è solo La Greppia Cervia in campo nel secondo set. Le lughesi sbandano paurosamente in tutti i fondamentali e lasciano via libera alle padrone di casa che prendono subito il largo (8-3) e chiudono con il punteggio di 25-18, rintuzzando il flebile tentativo di rimonta della Liverani nel finale.

Nel terzo set prova a scuotersi la squadra di Marone che va sull’8-6 ma subisce l’ennesimo break che lancia le cervesi sul 16-13. La Liverani Castellari non c’è più e perde contatto con le rivali (21-15). Ci prova nel finale a rientrare in gara la squadra ospite ma la frittata è fatta. Cervia vince 25-22 e conquista la seconda vittoria di prestigio della stagione dopo aver battuto Bellaria.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento